Oasis, arriva nei cinema il documentario sui concerti a Knebworth del ‘96

Il lavoro, diretto da Jake Scott, sarà un ‘flusso di coscienza’ costruito sui filmati d’archivio, ma senza interviste o 'inutili testimonianze di celebrità'
Oasis, arriva nei cinema il documentario sui concerti a Knebworth del ‘96

Verrà proiettato nei cinema prossimamente il documentario celebrativo per il venticinquennale delle due date tenute dagli Oasis nell’agosto del 1996 a Knebworth, in Gran Bretagna, uno dei picchi della carriera della band guidata dai fratelli Gallagher che vide il gruppo di “Wonderwall” esibirsi davanti a oltre 250mila persone: come rivelato oggi, martedì 11 maggio, dagli account social intestati alla formazione, il lungometraggio - diretto da Jake Scott, in passato già alla corte di R.E.M. e U2 per la realizzazione di clip musicali - si presenterà come un “flusso di coscienza” costruito sui filmati d’archivio (parte dei quali inediti) registrati all’epoca durante la preparazione e lo svolgimento degli eventi. Nel lavoro, specificano i portavoce del gruppo, non saranno presenti né interviste né “inutili ricordi di celebrità”.

I produttori esecutivi del documentario sono, ovviamente, Liam e Noel Gallagher, insieme a RSA Films: la distribuzione nel Regno Unito sarà affidata a Trafalgar Releasing.

“Ci sono parecchie storie sui giornali sul fatto che una casa di produzione stia preparando un biopic su di noi, cosa che ovviamente non è”, spiegò Noel Gallagher alla BBC alla fine dello scorso aprile: “Per i concerti a Knebworth avevamo ripreso tutto con un sacco di telecamere, in modo molto professionale, persino sui treni che stavano portando i fan al concerto. Poi per una ragione o per l’altra il film non è più uscito, ma dato che sta arrivando l’anniversario, lo faremo uscire adesso. Ne ho visto un trailer: è una fantastica fotografia di un’epoca precedente all’avvento di Internet. E fantastico, davvero”.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.