Addio al Dj e produttore Pierce Fulton

Il Dj, polistrumentista e produttore è morto all’età di 28 anni
Addio al Dj e produttore Pierce Fulton

Il mondo della musica elettronica è in lutto per la scomparsa di Pierce Fulton, Dj, polistrumentista e produttore che nel 2018 aveva collaborato con la superstar della dance Martin Garrix e il già co-frontman dei Linkin Park Mike Shinoda per il singolo “Waiting for Tomorrow”: a confermare la notizia della morte è stata la stessa famiglia dell’artista - nella persona di suo fratello maggiore Griff - per mezzo di un post pubblicato sui suoi canali social ufficiali.

“Mi piange il cuore condividere con voi la morte di Pierce, avvenuta giovedì sera come conseguenza della sua tragica lotta con la salute mentale”, si legge nella nota: “Pierce era così incredibilmente pieno di vita, amore e creatività. Era gentile, premuroso, divertente e dolce. Era la persona più magica che siamo stati tutti così fortunati a conoscere, ascoltare e vedere”.

“L'unica parola che può veramente descrivere le sue capacità è ‘genio’”, prosegue Griff: “Poteva affascinare dei perfetti estranei in un batter d'occhio con una sola speranza: far sentire tutti amati, a proprio agio e bene accetti. Ha viaggiato per il mondo per quasi dieci anni facendo ciò che amava e ha consolidato forti amicizie con così tante persone meravigliose lungo la strada, ottenendo nella sua carriera musicale più di quanto la maggior parte di noi potrebbe sognare di realizzare in una vita. Vi ha amati tutti così tanto e voleva darti tutto quello che aveva. E aveva davvero tanto da dare”.

“L'anno scorso è stato un momento incredibilmente difficile per tutti”, conclude il fratello dell’artista: “Se voi o qualcuno che conoscete avete avuto difficoltà, per favore prendete sul serio le vostre sensazioni, parlate dei vostri sentimenti e chiedete aiuto. Ognuno di voi è importante e viene amato più di quanto possa immaginare. (...) A tutti quelli là fuori che hanno ascoltato le sue canzoni: grazie. A tutti quelli che hanno comprato i biglietti per le sue serate e hanno ballato con lui, grazie. A tutti quelli là fuori che hanno avuto la fortuna di incrociarlo in qualsiasi momento della vita e di farlo sentire amato, grazie”.

Non si sono fatti attendere gli attestati di affetto e i messaggi di cordoglio per la morte all’artista: per il duo canadese Sultan & Shephard “Pierce era un ragazzo così bello che ci faceva sempre sorridere quando lo vedevamo. Siamo così felici di aver fatto musica con lui e di averlo conosciuto. Mandiamo alla tua famiglia le nostre più sentite condoglianze”. L’etichetta Monstercat si è detta “profondamente dispiaciuta” per la perdita di “un buon amico e un incredibile talento”, mentre tributi sono arrivati da colleghi come - tra gli altri - 3LAU, Audien, Dave Dresden, Cash Cash, Henry Fong e Don Diablo.

Dopo l’album di debutto “Introducing Pierce Fulton” del 2014, l’artista ha pubblicato “Better Places” nel 2017 e “Keeping the Little Things”, il suo ultimo album (autoprodotto) lo scorso mese di agosto: nel 2018 il singolo “Waiting for Tomorrow” vide Fulton collaborare come autore e produttore con la superstar olandese della dance Martin Garrix. Al progetto prese parte anche il già leader dei Linkin Park Mike Shinoda per la registrazione delle parti vocali. La canzone si spinse fino alla ventiseiesima posizione nelle classifiche di vendita americane.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.