Pelù, Ruggeri e Bennato: 31 anni fa e ieri sul palco del Concerto del Primo Maggio. Video

Il frontman toscano, il già leader dei Decibel e il cantautore napoletano sono stati tra i protagonisti del primo concertone di sempre, nel 1990: le clip delle esibizioni a confronto
Pelù, Ruggeri e Bennato: 31 anni fa e ieri sul palco del Concerto del Primo Maggio. Video

C’è un filo rosso - anzi, tre - che unisce il primo concertone di sempre, tenutosi nel 1990, a quello chiusosi nella serata di ieri all’Auditorium Parco della Musica di Roma: Piero Pelù, Enrico Ruggeri ed Edoardo Bennato.

Il frontman toscano, trentuno anni fa, si esibì sul palco del Concerto del Primo Maggio di piazza San Giovanni, nella Capitale, insieme ai Litfiba, all’epoca composti da Daniele Trambusti alla batteria, Candelo Cabezas (scomparso nel ‘97) alle percussioni, Ghigo Renzulli - ovviamente - alla chitarra, Roberto Terzani al basso e Antonio Aiazzi alle tastiere. Per l’occasione la formazione fiorentina eseguì “Tex”, da “Litfiba 3” del 1988, e la cover del classico di Lucio Battisti “Tempo di morire”.

Nella serata di ieri, Piero Pelù ha iniziato il suo set accennando la hit dei Queen “We Will Rock You” (nella quale sono stati inclusi alcuni versi del canto XXVI dell’Inferno della Divina Commedia di Dante Alighieri), per poi portare sul palco della Cavea “Gigante”, brano portato dall’artista in gara all’edizione 2020 del Festival di Sanremo poi incluso nell’album dello stesso anno, e “Lacio Drom” (title track dell’album dei Litfiba del 1995). L'artista si è unito poi a Max Gazzè e Daniele Silvestri per un omaggio allo scomparso frontman della Bandabardò Erriquez sulle note di "Beppeanna".

Clicca qui per guardare il video dell'esibizione di Piero Pelù al Concerto del Primo Maggio 2021 di Roma.

Al concertone del 1990 Edoardo Bennato propose i brani “Venderò” (da “La torre di Babele” del 1976), “Arrivano i buoni” (da “I buoni e i cattivi” del 1974), “Abbi dubbi” (title track dell’album del 1989) e “Ma che bella città” (sempre da “I buoni e i cattivi” del 1974).

Nella serata di ieri il cantautore partenopeo ha proposto “Italiani” (dal recente “Non c’è”, pubblicato lo scorso mese di novembre) e “Il rock di Capitan Uncino” (da “Sono solo canzonette” del 1980).

Clicca qui per guardare il video dell'esibizione di Edoardo Bennato al Concerto del Primo Maggio 2021 di Roma.

Dell’esibizione di Enrico Ruggeri al Concerto del Primo Maggio 1990, purtroppo, non ci sono filmati disponibili sul Web: l’artista, che sul palco del concertone è passato anche nel 2003, nel 2004 e nel 2015, per l’evento del 2021 ha proposto - in collegamento dall'Ospedale Papa Giovanni XXIII di Bergamo - “Peter Pan”, title track dell’album pubblicato nel 1991.

Clicca qui per guardare il video dell'esibizione di Enrico Ruggeri al Concerto del Primo Maggio 2021 di Roma.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.