Ringo Starr rivela qual è la sua canzone preferita dei Beatles: video

L’ex Beatle condivide anche la sua personale visione sull'aldilà
Ringo Starr rivela qual è la sua canzone preferita dei Beatles: video

A margine della sua recente partecipazione “virtuale” in qualità di ospite al noto talk show statunitense “The Late Show with Stephen Colbert”, Ringo Starr, in collegamento, ha rivelato qual è la sua canzone preferita dei Beatles e ha condiviso i suoi pensieri sull’aldilà.

Durante il questionario di 15 domande del segmento “The Colbert Questionert”, originariamente registrato durante l’apparizione dell’ex Beatle al programma lo scorso mese di marzo, il padrone di casa ha chiesto al già batterista del quartetto di Liverpool: “Se potessi ascoltare una sola canzone per il resto della tua vita, quale sarebbe?”. Ringo Starr ha risposto prontamente: “‘Come together’ [dei Beatles]”.

Dopo essere stato sollecitato dal conduttore a confermare che il brano, prima traccia dell’album “Abbey Road” dei Fab Four del 1969, sia la sua canzone preferita dei Beatles, l’80enne musicista britannico ha poi detto: “Ci sono un sacco di altre canzoni tra le mie preferite, ma se devo dirne solo una, ‘Come together’ va bene”. Spiegando il perché, Starr ha aggiunto: “Penso solo che abbia funzionato perfettamente con la band e che John fosse John. Ho amato quel momento”. 

Tra le pagine della biografia di Paul Mccartney “Many years from now”, scritta da Barry Miles e pubblicata nel 1997, sono riportato le seguenti parole di Ringo Starr che, però, fanno riferimento alla canzone "Rain", lato b del singolo "Paperback writer” dei Beatles del 1966: “Ho la sensazione che quasi sia stato qualcun altro a suonare. Ero posseduto!”. E ancora: “Penso che sia il migliore tra tutti i brani che abbia mai registrato".

Nel corso della sua partecipazione alla più recente puntata del programma “The Late Show with Stephen Colbert”, Ringo Starr ha anche condiviso la sua personale visione sull’aldilà quando Colbert gli ha chiesto cosa, secondo lui, succede quando moriamo. “Penso che andremo in Paradiso”, ha risposto il batterista: “Il paradiso è fantastico, ma non ci rimani troppo a lungo; devi solo rimetterti in sesto e affrontare tutta quella merda che non hai affrontato l'ultima volta che eri qui”.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.