Quando Paul McCartney venne censurato dalla BBC

Accadde nel 1972 per la canzone che incise con gli Wings "Give Ireland Back to the Irish"
Quando Paul McCartney venne censurato dalla BBC
Credits: Mary McCartney

Paul McCartney non è certamente noto per avere scritto molte canzoni a sfondo politico. Una di queste però incorse nella censura della BBC per il suo contenuto politico. Il brano, intitolato "Give Ireland Back to the Irish", venne pubblicato dalla sua band, gli Wings, alla fine di febbraio del 1972, a nemmeno un mese di distanza dal famoso 'Bloody Sunday' (30 gennaio 1972), quando 14 civili vennero uccisi a Derry, in Irlanda del Nord, dalle truppe britanniche durante una manifestazione per i diritti civili.

Come viene riportato nel volume curato da Mark Lewisohn del 2002 'Wingspan: Paul McCartney's Band On The Run' McCartney, che scrisse il brano sull'onda emotiva dell'accaduto, dichiarò al proposito: "Dal nostro punto di vista era la prima volta che la gente si interrogava su quello che stavamo facendo in Irlanda.

Era così scioccante. Scrissi "Give Ireland Back to the Irish", la registrammo e mi telefonò subito il presidente della EMI, Sir Joseph Lockwood, spiegandomi che non l'avrebbero pubblicata. Pensava che fosse troppo provocatoria. Dissi che la sentivo fortemente e che dovevano pubblicarla. Lui disse, 'Beh, verrà vietata', e naturalmente così fu. Sapevo che "Give Ireland Back to the Irish" non era un percorso facile, ma semplicemente mi sembrava di essere al passo con i tempi che stavamo vivendo. Tutti noi negli Wings provavamo gli stessi sentimenti a proposito dell'accaduto. Il fratello di Henry McCullough (chitarrista degli Wings, ndr), che viveva in Irlanda del Nord, fu picchiato a causa della canzone. Certi teppisti avevano scoperto che Henry era uno degli Wings".

"Give Ireland Back to the Irish" non è certo tra le canzoni indimenticabili scritte da McCartney, ma comunque conquistò la prima posizione della classifica, come prevedibile, in Irlanda e, meno prevedibile, in Spagna. In Gran Bretagna nonostante la mancata programmazione radiofonica della BBC raggiunse la sedicesima posizione della chart, mentre negli Stati Uniti si fermò al ve ntunesimo posto.

Tempo dopo l'ex Beatle, riflettendo sulla performance commerciale della canzone dichiarò: "Di tutti i posti, era numero uno in Irlanda e, stranamente, era numero uno in Spagna. Non credo che Franco avrebbe potuto capire." Franco, era il dittatore spagnolo Francisco Franco che prese il potere nel 1939, dopo una guerra civile, e lo esercitò fino al momento della sua morte nel 1975. Quando venne pubblicata "Give Ireland Back to the Irish" era ancora in sella.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.