Harry Styles girerà scene gay "molto realistiche" nel nuovo film

Il film, basato su un libro del 2012, sarà distribuito da Amazon. Le anticipazioni.
Harry Styles girerà scene gay "molto realistiche" nel nuovo film

Ormai zompetta qui e là tra la musica e il cinema. Dopo "Dunkirk" di Christoper Nolan del 2017 l'ex One Direction Harry Styles, discograficamente fermo all'album "Fine line" del 2019, torna al cinema non con uno, ma ben due film. Il primo, "Don't worry darling", è attualmente in fase di post-produzione: un thriller psicologico diretto da Olivia Wilde che ha visto il cantante entrare a treno già in corsa, rimpiazzando Shia LaBeouf. L'altro, "My policeman", lo sta girando proprio in queste settimane. Sarà distribuito da Amazon Studios e una fonte anonima ha rivelato al tabloid britannico "The Sun" che Styles girerà scene gay "molto realistiche".

Diretto da Michael Grandage, "My policeman" è un film sentimentale basato sull'omonimo romanzo del 2012 della scrittrice britannica Bethan Roberts che parla di un triangolo amoroso tra un uomo (Styles, appunto), sua moglie (Emma Corrin, vista nella serie "The Crown") e un amante del suo stesso sesso (Patrick, interpretato da David Dawson, visto in "Peaky blinders").

"Harry farà sesso sullo schermo e vogliono che tutto sembri il più reale possibile. Il piano è quello di girare dei giochi tra Harry e David, poi un'altra scena in cui Harry è nudo da solo. Non ci sarà molto spazio per l'immaginazione", ha detto la gola profonda. E ancora: "Harry è davvero entusiasta di questa sfida. Vuole sempre sfidare l'immagine che la gente si è fatta di lui".

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.