Guai a fingersi indie (e non esserlo davvero): i ragazzini su TikTok smascherano la band

A quanto pare le etichette - nel vero senso della parola - fanno ancora la differenza. E il dettaglio interessa pure agli under 24 attivissimi sulla popolare app.
Guai a fingersi indie (e non esserlo davvero): i ragazzini su TikTok smascherano la band

Guai a fingersi indie senza esserlo davvero. Alcuni utenti di TikTok, popolare app amata dagli under 24, hanno smascherato la band statunitense pop-punk tutta al femminile delle Tramp Stamps, 5,6 milioni di mi piace sul social network e oltre 380mila fan conquistati con le clip pubblicate sull'account ufficiale (@trampstamps).

Marisa Maino (cantante), Caroline Baker (chitarrista) e Paige Blue (batterista) si ergevano a paladine del DIY, do-it-yourself, ma la cura del loro profilo e dei video postati hanno destato i sospetti di alcuni seguaci. Facendo alcune ricerche hanno scoperto che la chitarrista della band è apparsa sul magazine MusicRow, diffuso a Nashville (da dove viene il gruppo) e ha firmato un contratto con Prescription Songs, società di edizioni di proprietà di Dr. Luke. Quel Dr. Luke trascinato i tribunale da Kesha, che ha accusato il produttore - collaboratore di, tra gli altri, Katy Perry, Miley Cyrus, Rihanna, Britney Spears, Nicki Minaj, Shakira, Pitbull, Doja Cat - di abusi e stupro (la popstar ha perso la causa nel 2016).

Anche la cantante Marisa Marino è sotto contratto con Prescription Songs. E leggendo bene i crediti dei video dei Tramp Stamps su YouTube gli utenti hanno scoperto che le edizioni delle canzoni del gruppo, che prima di essere "smascherato" ha fatto giusto in tempo a superare con un singolo il milione di ascolti in streaming (quelli del singolo "Sex with me" - i successivi "1-800-miss-ur-guts" e "I'd rather die" non hanno ancora raggiunto la cifra a sei zeri), sono in parte gestite anche da Kobalt Music Group, altra società legata a Dr. Luke. Molti fan hanno puntato il dito contro le Tramp Stamps, tra ironia e frecciatine: "Avete intenzione di rifarvi alla loro estetica senza nemmeno conoscere davvero i My Chemical Romance?".

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.