Milano, denunciato il rapper Neima Ezza

Il cantante diciannovenne, lo scorso sabato, aveva radunato circa 300 fan che si erano scontrati con le forze dell’ordine nelle strade del quartiere di San Siro, nel capoluogo lombardo
Milano, denunciato il rapper Neima Ezza

Neima Ezza, all’anagrafe Amine Ezzaroui, il rapper italo-marocchino che lo scorso sabato, 10 aprile, aveva radunato per le riprese di un videoclip circa 300 fan che si erano poi scontrati con le forze dell’ordine, intervenute per far rispettare le normative anti-Covid, è stato formalmente denunciato a piede libero “ai sensi dell’articolo 18 del Testo unico delle leggi di pubblica sicurezza per manifestazione non preavvisata”: lo riferisce l’edizione online del Corriere della Sera.

Gli inquirenti hanno appurato come la chiamata indirizzata ai fan sia stata lanciata proprio dall’account Instagram del cantante, al quale è da addebitare - pertanto - la responsabilità dell’assembramento. Riguardo invece gli scontri con gli agenti, il coordinatore del pool antiterrorismo Alberto Nobili aprirà un fascicolo: le ipotesi di reato potrebbero andare dalla resistenza a pubblico ufficiale al danneggiamento. Nel frattempo in Procura prosegue il lavoro degli agenti sui filmati delle telecamere di sorveglianza della zona, volto a identificare i partecipanti agli scontri: data la grande quantità di minorenni intervenuta, dagli uffici del palazzo di giustizia sono state inviate relazioni sia a Digos, Mobile e commissariato di Bonola (per competenza territoriale) che alla procura dei minori.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.