Andrea Bocelli, partnership con PLUS1 per un’operazione benefica con il nuovo tour USA

Per ogni biglietto venduto un dollaro sarà devoluto dalla Bocelli Foundation in aiuto ai bisognosi
Andrea Bocelli, partnership con PLUS1 per un’operazione benefica con il nuovo tour USA

Dopo lo stop alle attività dal vivo causato dalla pandemia, Andrea Bocelli ha annunciato per il prossimo autunno un tour negli Stati Uniti in supporto al suo ultimo album, “Believe”, pubblicato lo scorso 13 novembre: il tenore di Lajatico farà debuttare la serie di eventi il prossimo 13 ottobre a Milwaukee per poi proseguire alla volta di Kansas City, St. Louis, Dallas, Houston, Sacramento, Los Angeles, Salt Lake City, Denver, Seattle, Portland, Cleveland, Pittsburgh, Detroit, Filadelfia, Boston, Washington, New York, Miami e Orlando, dove il tour si concluderà il 19 dicembre successivo.

Per l’occasione la fondazione intitolata all’artista ha stretto una collaborazione con PLUS+ perché un dollaro su ogni biglietto venduto venga devoluto a enti benefici per iniziative volte a combattere la povertà, l’analfabetismo, le situazioni di disagio causate dall’emergenza sanitaria e l’esclusione sociale.

“Sarà come tornare a casa, in ognuna della ventuno città dove suonerò”, ha fatto sapere, in una nota, Bocelli: “Sarà emozionante incontrare di nuovo il pubblico della mia grande e amata patria adottiva che mi accolse più di vent’anni fa. Aspetto quel momento con trepidazione e gioia, così come lo aspettavo all’inizio della mia carriera. Perché le arene in cui ci incontreremo sono uno scorcio di sole dopo un’enorme tempesta. Perché canterò per la vita che vince e, grazie alla musica, celebreremo insieme la bellezza e la fede nel futuro”.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.