Morgan traduce 'Le brutte intenzioni' in latino

Il musicista monzese torna a ricordare il festival di Sanremo dello scorso anno e l'episodio che l'ha visto protagonista insieme a Bugo.
Morgan traduce 'Le brutte intenzioni' in latino

Periodo di attività frenetica per Morgan, quanto meno sui suoi account social. Dopo avere annunciato il ritorno dei Bluvertigo ed avere spiegato cosa è una canzone, ora è tornato a rivangare il celeberrimo episodio accaduto lo scorso anno sul palco del teatro Ariston di Sanremo, che lo ha visto protagonista di uno dei siparietti più iconici della storia recente della canzone italiana.

Il musicista monzese all'edizione 2020 del festival, in gara insieme a Bugo con la canzone "Sincero", nella serata finale della manifestazione ha modificato l'incipit del testo del brano suscitando lo sdegno del cantautore di Trecate che, sentitosi offeso dalle parole, ha abbandonato il palco, con conseguente squalifica della coppia.

Nella giornata di oggi sul suo profilo Instagram Marco Castoldi propone il testo interpretato quella famigerata sera - passato alla storia come 'Le brutte intenzioni' - in latino. Le liriche nella lingua dei nostri avi sono tratte – nella finzione di Morgan – dall'opera del poeta latino Virgilio 'Bugoliche' (storpiatura delle 'Bucoliche'). A suggello dell'operazione è stata modificata anche l'immagine di copertina del libro di poesie. Nella nuova edizione si possono riconoscere i tre protagonisti dell'episodio festivaliero: il conduttore della manifestazione canora Amadeus, Morgan e Bugo.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.