Queen, Brian May in tribunale per difendere il suo autista

Il chitarrista in aiuto di un suo storico collaboratore accusato di molestie e violenze sessuali a minori
Queen, Brian May in tribunale per difendere il suo autista

Il chitarrista dei Queen Brian May è apparso insieme alla moglie Anita Dobson presso il tribunale di Kingston, nella zona sud-occidentale di Londra, per deporre in difesa del suo collaboratore Phillip Webb.

Webb, 59 anni, venti dei quali alle dipendenze del celebre artisti britannico, è accusato di aver molestato e avuto rapporti sessuali non consensuali con tre minorenni di età compresa tra 13 e 16 anni: l’uomo, che si è sempre dichiarato innocente, fu condannato nel 2003 per aver aggredito l’ex partner della moglie. Sia May che sua moglie, ovviamente, sono più che convinti che Webb sia accusato ingiustamente.

“Per un uomo come lui, così incredibilmente corretto e rispettabile, essere accusato di reati tanto terribili è come vedersi lacerare l’anima”, ha spiegato il chitarrista: “Conosco Phil incredibilmente bene, dato che sono vent’anni che mi porta in giro. Il più delle volte in macchina ci siamo solo io e lui, e ci diciamo praticamente tutto. Quindi so cosa ha in testa, compresi i suoi segreti più intimi. Non esagero nel dire che è uno degli uomini più onesti che abbiamo mai incontrato in vita mia. E se pensiate che sia un uomo violento, state accusando l’uomo sbagliato”.

“Senza di lui non so se ce la faremmo”, ha aggiunto la moglie di May, Anita Dobson: “Quando siamo in vacanza è lui è prendersi cura dei miei quattro figli: non so cosa farei se non ci fosse. Mi ha sempre protetto, ed è uno degli uomini più gentili, generosi e rispettabili che si possano mai incontrare: sono molto orgogliosa di chiamarlo amico”.

Il processo, nel quale la pubblica accusa è rappresentata dal procuratore Richard Milne, proseguirà nel corso delle prossime settimane.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.