Ed Sheeran torna ad esibirsi. In un'arena, con il pubblico. E canta pure un inedito

Il cantautore dei record ha suonato di fronte ad una platea di 7 mila persone, nel palasport di Melbourne, per un'occasione speciale. Il video dell'esibizione, con la nuova canzone scritta in quarantena.
Ed Sheeran torna ad esibirsi. In un'arena, con il pubblico. E canta pure un inedito

Dopo quasi due anni di assenza dai palchi, Ed Sheeran è tornato ad esibirsi dal vivo. In un'arena. Con il pubblico. E a sorpresa ha cantato pure una canzone inedita, "Visiting hours".

Il rosso cantautore di Halifax ha fatto in occasione del concerto-tributo al discografico e imprenditore australiano Michael Gudinski, fondatore - con Ray Evans - della Mushroom Records, l'etichetta che lanciò a livello internazionale le carriere di Saints, Dannii e Kylie Minogue, Jason Donovan e altri, scomparso a 68 anni all'inizio del mese.

Ed Sheeran, amico di Gudinski, è volato a Melbourne e ieri, 24 marzo, ha preso parte all'evento che alla Rod Laver Arena ha visto alcuni artisti - compresa la stessa Kylie Minogue - esibirsi di fronte a una platea di 7.000 persone (contro le 16 mila che il palasport poteva ospitare prima dell'emergenza epidemiologica da Covid-19), per lo più addetti ai lavori e conoscenti di Gudinski. La voce di "Thinking out loud" ha suonato il brano scritto nelle due settimane che ha passato in isolamento per poter partecipare di persona all'evento, commuovendosi sul palco. Il video:

A proposito della nuova canzone "Visiting hours", Sheeran ha detto:

"Avevo una chitarra con me. E quando è così, che si tratti di buone notizie, cattive notizie o qualsiasi altra cosa, trovo sempre il modo migliore per elaborare le cose. Lo faccio scrivendo canzoni. Eccone una che ho finito la scorsa settimana".

Il cantautore ha eseguito la canzone accopagnandosi solo con la sua chitarra acustica. Il brano parla di chi non c'è più: "I wish that heaven/ Had visiting hours/ So I just could show up/ And bring good news/ That she's getting older/ And I wish that you'd met her/ The things that she'll learn from me/ I got them all from you", recita il testo.

In un post condiviso sul suo account Instagram ufficiale, Ed Sheeran ha scritto a proposito del suo rapporto con Gudinski:

"È difficile spiegare a parole cosa significasse per me Michael e per tutti quelli che lo conoscevano. Era un tornado di gioia. Eravamo prima di tutto amici. Era una figura paterna. Un mentore per me".

Sheeran durante la sua esibizione sul palco della Rod Laver Arena ha cantato anche "Castle on the hill" (rivelando che era il brano preferito di Gudinski tra quelli del suo repertorio) e "The A team".

Dopo aver annunciato a settembre la nascita di Lyra Antarctica Seaborn Sheeran, la prima figlia nata dall'unione con la moglie Cherry Seaborn, Ed Sheeran ha rotto a dicembre un lungo silenzio discografico pubblicando il singolo "Afterglow". L'ultimo album del cantautore è "No. 6 Collaborations Project", uscito nell'estate del 2019. Alla fine dell'anno annunciò una pausa dai social e dalla musica.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.