NEWS   |   Italia / 01/07/2005

Esce l’album di Niccolò Agliardi: ’Il mio sogno? Scrivere testi per la Mannoia'

Esce l’album di Niccolò Agliardi: ’Il mio sogno? Scrivere testi per la Mannoia'
Lo scorso 13 maggio è uscito il nuovo album di Niccolò Agliardi, intitolato “1009 giorni”.
Il cantautore milanese, già noto nell’ambito musicale per aver collaborato come autore di testi per cantanti stranieri, pubblica su etichetta Bonaparte il suo primo disco contenente tredici brani: “Sono molto contento di questo lavoro”, spiega Niccolò durante l’intervista a Rockol, “Sta andando molto bene, e in questo momento in cui il mercato italiano è lievemente in crisi, i risultati che sto ottenendo sono molto più soddisfacenti. Lo dico con umiltà ma anche con orgoglio, perché sono nato dal basso e faccio parte di un’etichetta piccolissima che ha spinto davvero molto per questo progetto”.
Niccolò ci parla della sua crescita artistica, ma ammette che la sua vera passione è scrivere testi: “Essere un autore”, precisa, “è una delle cose più belle. Ho collaborato soprattutto con cantanti lirici americani, e ho lavorato con il ‘sottobosco’ della musica italiana ricoprendo il ruolo del ‘correttore di bozze’. Ad un certo punto però”, prosegue l’artista, “ho deciso di prendermi una bella responsabilità e di espormi in prima persona. E’ un rischio, perché se non dovesse andare bene qualche cosa non è facile ritornare sui propri passi”.
Il brano trainante dell’album è “Mi manca da vicino”, uscito lo scorso 22 aprile: “Il singolo”, ci spiega il cantante, “racconta di una storia d’amore a tre, senza ambiguità e malizia ovviamente: è un pezzo dedicato ad un piccolo amore che non sarà per sempre, ma che cerca di risollevare in una notte una grande storia ormai terminata”.
Niccolò è autore dei testi e delle musiche delle sue canzoni e durante l’intervista ci spiega come nascono i suoi brani: “Mi hanno consigliato di scrivere un testo quando hai appena smesso di piangere per qualche delusione, in modo da poter essere lucido e raccontare ciò che ti è accaduto in maniera obiettiva. Questa qualità il mio album non la possiede ancora, ma è una meta che voglio raggiungere al più presto”.
Durante l’intervista il cantautore ammette che in futuro gli piacerebbe scrivere un brano per Fiorella Mannoia: “I miei riferimenti musicali”, sottolinea Niccolò, “sono Francesco De Gregori, Ivano Fossati e Samuele Bersani. Sono tre artisti che stimo molto, ma non mi sentirei all’altezza di collaborare con loro. In futuro potrei magari ‘imitarli’ scrivendo un brano per Fiorella Mannoia come hanno fatto loro”.
Tra qualche mese uscirà anche il secondo singolo di Niccolò: “Siamo indecisi sulla scelta del prossimo brano”, spiega il cantante, “Siamo orientati su due pezzi: ‘Le cose che arrivano dopo’ e ‘Fuori’".
Nei prossimi giorni l’artista sarà impegnato in alcuni concerti per la promozione dell’album: “Partiremo presto per tour estivo”, precisa il cantautore, “Domani, 30 giugno, saremo a Campione d’Italia, mentre a luglio saremo il 2 a Imola e il 16 a Sabaudia. Le altre date sono riportate sul mio sito Internet www.niccoloagliardi.it”.
Scheda artista Tour&Concerti
Testi