Cina, partnership tra Warner e Tencent per il lancio di una nuova etichetta

La label ‘sfrutterà risorse ed esperienza di Warner e l’influenza di Tencent Music Entertainment per sostenere le carriera degli artisti’ locali
Cina, partnership tra Warner e Tencent per il lancio di una nuova etichetta

Si rafforza ulteriormente il rapporto tra il gruppo Warner e Tencent, il colosso tecnologico di Shenzhen che controlla i principali servizi di streaming attivi sul mercato cinese: attraverso la sua divisione Tencent Music Entertainment la multinazionale guidata da Ma Huateng - già titolare di un accordo di licenza pluriennale con la major capitanata da Stephen Cooper - ha unito le forze per dare vita a una nuova etichetta che opererà sul mercato locale.

L’entità, come annunciato nella nota congiunta per mezzo della quale le due società hanno ufficializzato l’accordo, “si servirà delle risorse globali e dell’esperienza di Warner Music e sull’enorme influenza di Tencent sul mercato musicale locale per sostenere le carriere degli artisti nella Cina continentale”.

“La nostra collaborazione con Tencent ha già prodotto risultati straordinari per artisti locali e internazionali, e ora - insieme - ci stiamo aprendo ad ancora maggiori opportunità”, ha commentato il capo dell’internazionale di Warner Simon Robson: “Oltre ai nostri investimenti in artisti, repertorio e marketing in Cina, questa partnership - rinnovata e rafforzata - ci permetterà di rendere i nostri artisti impossibili da ignorare in uno dei mercati musicali in più rapida espansione al mondo”.

“Abbiamo condiviso la stessa passione e la medesima visione collaborando a stretto contatto sulla protezione del copyright, responsabilizzando e proteggendo gli artisti e il loro lavoro, sbloccando il valore intrinseco della musica”, ha precisato l’ad di TME Cussion Pang: “Questa cooperazione rappresenterà un nuovo punto di riferimento del settore per lo sviluppo diversificato e la creazione di valore nell'industria musicale cinese”.

La partnership con Warner rende Tencent la vera e propria testa di ponte nello sbarco delle major occidentali sul mercato cinese: lo scorso mese di agosto Tencent Music Entertainment annunciò la chiusura di un’operazione analoga con una delle principali concorrenti di Warner sullo scenario globale, Universal, con la quale la società di Cussion Pang ha in programma di lanciare un’etichetta con l’obiettivo di “raggiungere il pubblico in tutta la Cina attraverso lo sviluppo, la produzione e la presentazione di artisti nazionali di grande talento e la loro musica”.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.