Quella volta che Paul McCartney diede dello “stupido coglione” a Liam Gallagher

Nel backstage di un concerto l’ex Beatle offrì un Margarita a Liam, ma questo capì ‘una pizza margherita’.
Quella volta che Paul McCartney diede dello “stupido coglione” a Liam Gallagher

Nel corso della sua vita e della sua carriera artistica, che l’ha visto inizialmente cantante degli Oasis e poi dei Beady Eye prima di dedicarsi all’attività solista, Liam Gallagher in più di un’occasione ha avuto l’opportunità di incontrare Paul McCartney. “L'ho incontrato un paio di volte, è stato assolutamente un sogno”, aveva dichiarato nel 2017 al New Musical Express il più giovane dei Gallagher.

Il primo incontro tra Liam e Macca ebbe luogo a Los Angeles, presso i Capitol Studios. Come raccontato dalla stessa ex voce della band di “Wonderwall” a Matt Everitt di BBC 6 Music più di tre anni fa (qui la registrazione audio), l’ex Beatle si era recato presso lo studio di registrazione losangelino per vedere Zak Starkey, figlio di Ringo Starr e tra le fila degli Oasis dal 2004 e il 2008 come batterista. “La prima volta che incontrai Paul McCartney fu a Los Angeles, presso i Capitol Studios. Zak suonava con noi, quindi era venuto a vedere Zak”, aveva narrato il più giovane dei fratelli Gallagher a Matt Everitt: “Abbiamo fatto una foto con lui. Poi penso che stessimo registrando la parte di basso della mia canzone intitolata ‘Boy with the Blues’. McCartney disse: 'E il basso? Non è così bello'. Gli dissi: 'Sei qui accanto. Perché non vai a prendere il tuo basso e lo suoni così lo includiamo?'. Si è chiamato fuori. E fu quella la prima volta che lo incontrai”.

Liam Gallagher, sempre a margine dell’intervista concessa a BBC 6 Music, aveva poi narrato del suo secondo incontro con McCartney, spiegando di aver incontrato il musicista di Liverpool dopo un suo concerto alla Royal Albert Hall e di avergli chiesto un autografo per il preside del figlio dell’ex Oasis. Durante l’incontro, però, a causa di un’incomprensione fra i due Liam finì per sentirsi dare dello “stupido coglione” da Macca.

Ricordando quell’episodio, a margine di una lunga intervista concessa al New Musical Express in occasione dell’uscita del suo primo album solista, “As You Were”, la voce di “Wall of glass” nel 2017 aveva narrato: “Incontrai McCartney alla Royal Albert Hall. Mi disse: ‘Perché sei sempre di fretta? Accomodati’”. La già voce della band di “Stand by me” - che nel 2012 sempre al NME aveva svelato di preferire John Lennon a Macca, dicendo: “Lennon significa tutto per me. Non direi che è un cantautore migliore di McCartney: sono entrambi fantastici ma diversi. Però, le cose di Lennon mi piacciono di più perché sono sono un po’ più belle e folli. McCartney è come Noel: è troppo buono.” - aveva aggiunto:

“Mi sedetti e lui mi chiese: 'Ti piacciono i Margarita?'. Io risposi: ‘Sì, ma ho mangiato qualcosa prima di uscire. Non mangio a quest’ora della notte'. E lui: ‘I Margarita sono dei fottuti cocktail, stupido coglione’.
Io pensavo mi stesse offrendo una pizza margherita”.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.