Le canzoni che Nick Cave vorrebbe fossero suonate al suo funerale

Il musicista australiano lo ha rivelato replicando a una domanda di un fan.
Le canzoni che Nick Cave vorrebbe fossero suonate al suo funerale
Credits: Screenshot video Idiot Prayer

L'interscambio che ha Nick Cave con i propri fan, ma anche solo con i curiosi, è dei più stretti. Nel sito The Red Hand Files il musicista australiano risponde infatti alle domande che più lo colpiscono o che ritiene siano di maggiore interesse comune tra quelle che gli vengono poste. L'ultimo di questi quesiti gli è stato posto da tale Doug, di Aberdeen, in Scozia.

Doug ha scritto a Nick Cave del funerale del padre: "Mio padre è morto un paio di settimane fa e gli abbiamo fatto un funerale a tema Elvis. No, non ci siamo vestiti con delle tute bianche, ma la sua bara aveva immagini e testi di Elvis e sono state suonate per lui delle canzoni di Elvis. Non so se qualcuno te l'abbia mai chiesto prima, ma quali canzoni vorresti che fossero suonate al tuo funerale?"

Nick, nella sua risposta, non ha fatto mancare a Doug il suo affetto e la consueta empatia e ha così replicato: "Caro Doug, la tua lettera mi ha molto commosso. Sono sicuro che tuo padre sarebbe stato molto contento del suo funerale a tema Elvis. A pensarci bene, sarei molto felice anch'io, di essere introdotto nell'aldilà dalla voce del più grande cantante rock 'n' roll di tutti. "Kentucky Rain", questa è quella che vorrei, "Kentucky Rain" e "How Great Thou Art", Elvis che canta gospel, con il paradiso e tutti i suoi angeli che l'ascoltano. È stata una cosa bellissima da fare per tuo padre. Sembra che abbiate fatto un ottimo lavoro. Tanto amore per te e resisti. Con affetto, Nick"

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.