NUOVOIMAIE, in arrivo 436mila euro per il Fondo Artiste Madri

La collecting annuncia l’avvio dei bonifici per il programma di sostegno alle proprie associate genitrici
NUOVOIMAIE, in arrivo 436mila euro per il Fondo Artiste Madri

Sono 106, tra attrici e musiciste, le artiste che beneficeranno del Fondo Artiste Madri varato da NUOVOIMAIE a inizio 2021: l’operazione, che vedrà l’Istituto stanziare complessivamente 436mila euro, è entrata nelle fasi finali nel corso delle ultime ore, con la partenza dei primi bonifici. “Un intervento importante per tutte quelle lavoratrici che in gravidanza o nel periodo immediatamente successivo hanno dovuto sospendere gli impegni professionali”, ha fatto sapere in una nota NUOVOIMAIE, che si è rivolto a “donne che svolgono una professione, non sempre adeguatamente tutelata”. “Dopo questa prima tranche di bonifici, ne seguiranno altre fino al completamento dell’iniziativa”, ha spiegato l’Istituto.

I requisiti e le condizioni di accesso al fondo Artiste Madri 2021 - oltre che alla documentazione necessaria da compilare - è disponibile sul sito ufficiale dell’Istituto a questo indirizzo: il contributo, non soggetto a IVA né a ritenuta, è erogato indipendentemente dal reddito della madre o dall’ISEE del nucleo familiare. Il pagamento verrà effettuato entro 60 giorni dalla presentazione della documentazione completa e valida. Le richieste dovranno essere inviate entro e non oltre il prossimo 31 marzo.

Quello rivolto alle artiste madri non è l'unico provvedimento di sostegno varato dall'Istituto presieduto da Andrea Micciché nell'ultima parte del 2020: NUOVOIMAIE aveva annunciato all'inizio del passato dicembre i dettagli del fondo D'Orazio - Proietti, dedicato ai soci messi in difficoltà dall'emergenza sanitaria da Covid-19.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.