I Queen e David Bowie registrarono due cover dei Cream?

Il batterista della band inglese Roger Taylor sostiene che in archivio ci deve essere qualcosa...
I Queen e David Bowie registrarono due cover dei Cream?

Il batterista dei Queen Roger Taylor ha rivelato che le sedute di registrazione del 1981 dei Queen insieme a David Bowie potrebbero avere prodotto qualcosa in più oltre al singolo "Under Pressure".


In un'intervista rilasciata a Record Collector, il musicista britannico rivela come le sedute ai Mountain Studios di Montreux, in Svizzera, fossero alimentate da vino e cocaina e videro i Queen e David Bowie suonare "qualunque cosa ci passasse per la testa". Ma il punto è: quelle esibizioni vennero registrate? E sono ancora disponibili?

Questa la risposta di Roger Taylor: "Se guardiamo negli archivi, probabilmente c'è qualcosa. Facemmo una cosa strana come fare cover delle vecchie canzoni dei Cream. Mi ricordo che abbiamo fatto "NSU" e "I Feel Free", solo per farci una risata, e poi abbiamo decidemmo, 'Scriviamone una per noi.'"

Quella canzone, ovviamente, era "Under Pressure", che fu il secondo singolo dei Queen a raggiungere la posizione numero uno della classifica nel Regno Unito. Successivamente la canzone venne inclusa nell'album "Hot Space". Dodici anni più tardi, nel 1993, David Bowie pubblicò una sua versione di "I Feel Free" per il suo album "Black Tie White Noise".

Il prossimo 19 marzo i Queen inaugureranno una nuova serie su YouTube , della durata di cinquanta settimane, intitolata 'The Greatest' che sarà incentrata sui cinquanta migliori momenti della carriera della band inglese, scelti dai componenti della leggendaria rock band.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.