Oscar 2021, Laura Pausini nominata per "Io sì (Seen)"

È ufficiale: la cantante romagnola, dopo il Golden Globe, è ora in corsa per un Oscar con "Io sì (Seen)", la canzone della colonna sonora del film con Sophia Loren.
Oscar 2021, Laura Pausini nominata per "Io sì (Seen)"

Laura Pausini punta all'Oscar. Dopo aver vinto lo scorso mese il Golden Globe come "Miglior canzone originale" per "Io sì (Seen)", dalla colonna sonora di "La vita davanti a sé", il film di Edoardo Ponti con protagonista sua mamma Sophia Loren, la cantante romagnola è ora ufficialmente in corsa per un Oscar, il più ambito tra i premi del mondo del cinema. La voce di "Strani amori" ha ottenuto una nomination con il brano nella categoria "Best Original Song". L'elenco completo delle nomination dei Premi Oscar 2021 sono state svelate questa mattina dall'Academy. Laura Pausini ha dichiarato:

“Da Agosto 2020 ad oggi sono entrata a far parte di una grande famiglia che non mi ha solo chiesto di essere la voce della canzone principale, ma ha creato un gruppo di persone che si sono dedicate con passione e dedizione nella creazione artistica di questo film. Tutti ci siamo messi a disposizione del messaggio che vogliamo portare dall’Italia nel resto del mondo. Voglio ringraziare Sophia, Edoardo, Diane, Niccoló, Bonnie e tutto il team di ‘La vita davanti a sé’ perché ho scoperto un nuovo modo di scrivere e di essere diretta nell’interpretazione del canto che normalmente faccio per mia scelta in completa solitudine. Questa nuova nomination, stavolta è più travolgente che mai a livello emotivo, perché è molto importante anche per il nostro paese e per la cultura italiana. La canzone e il film sono dedicati alle persone che si sentono perse, abbandonate, senza protezione. Stato d’animo che conosco e che oggi più che mai vive in molte persone a causa della pandemia. Ma la speranza è l’insegnamento che questa canzone e questo film si sono proposti di dare come tema principale. Anche per questo, in maniera particolare, ringrazio l’Academy”

"Io sì (Seen)", il cui testo originale in inglese è stato scritto da Diane Warren ed è stato poi adattato in italiano da Laura Pausini insieme a Niccolò Agliardi (da anni tra i suoi principali collaboratori - sue hit come "Primavera in anticipo", "Invece no", "La geografia del mio cammino", "Benvenuto", "Non ho mai smesso", "Le cose che non mi aspetto", tra le altre), ai Golden Globes aveva sbaragliato la concorrenza di "Fight for you" di H.

E.R. (dalla colonna sonora di "Judas and the Black Messiah"), "Hear my voice" di Celeste (dalla colonna sonora de "Il processo ai 7 di Chicago"), "Speak now" di Leslie Odom Jr. (da "Quella notte a Miami.") e "Tigress & Tweed" di Andra Day (da "The United States vs. Billie Holiday"). Agli Oscar, la Pausini dovrà vedersela con le stesse H.E.R., Celeste, Leslie Odom Jr. e con Molly Sandén e Will Ferrell e la loro "Húsavík", dalla colonna sonora del film "Eurovision Song Contest", sulla storia di un gruppo che arriva a partecipare alla popolare kermesse internazionale. .


A contendersi il premio come "Best Original Score", ossia "Miglior colonna sonora" saranno quella di "Mank" di Trent Reznor e Atticus Ross, quella di "Da 5 Bloods" di Terence Blanchard, quella di "Minari" di Emile Mosseri, quella di "News of the World" di James Newton Howard e quella di "Soul" degli stessi Reznor, Ross e Jon Batiste. 

La 93esima edizione dei Premi Oscar si terrà al Dolby Theatre di Los Angeles il 25 aprile prossimo: la cerimonia, originariamente in programma a febbraio, è stata posticipata a causa di un picco di contagi da Covid-19 nella contea.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.