Amy Lee degli Evanescence è una fan di Billie Eilish

“‘When we all fall asleep, where do we go?’ è un grande album, di cui ascolto ogni canzone”, ha detto la frontwoman della band statunitense a proposito del disco di debutto della voce di “Bad guy”.
Amy Lee degli Evanescence è una fan di Billie Eilish

A margine del recente incontro virtuale su Zoom con la stampa europea per presentare il nuovo album degli Evanescence, “The bitter truth”, in uscita il prossimo 26 marzo, Amy Lee ha - tra le altre cose - svelato la musica che ha ascoltato durante la realizzazione del nuovo album della rock-metal band statunitense

Oltre a raccontare che la prossima prova sulla lunga distanza della formazione di “Bring me to life”, il primo disco con materiale originale in dieci anni di Amy Lee e soci, che hanno dato alle stampe il loro ultimo lavoro di inediti, “Evanescence”, nel 2011 - a cui ha fatto nel 2017 “Synthesis” nel 2017, con canzoni del repertorio del gruppo riarrangiate e reincise in chiave orchestrale -  è stata influenzata sia dalla musica di artisti attuali sia dalla scena grunge rock degli anni ’90, la frontwoman degli Evanescence ha condiviso il suo apprezzamento per il primo album di Billie Eilish. A proposito di "When we all fall asleep, where do we go?” della giovane artista californiana, la 39enne cantante ha detto: “Ho spesso raccontato di quanto apprezzi il disco di Billie Eilish. Amo ancora gli album e questo è un grande lavoro di cui ascolto ogni canzone. Quello che mi piace è l’oscurità. È un disco molto oscuro, disposto ad essere vulnerabile e reale”. 

A proposito delle atmosfera grunge che caratterizzano alcuni dei singoli estratti da “The bitter truth”, pubblicati dal gruppo tra il 2020 e lo scorso 5 marzo come anticipazione del suo nuovo disco, Amy Lee ha spiegato: “Mi sono sempre lasciata ispirare dalla scena rock grunge degli anni ’90, ha sempre fatto parte di me. Desidero sempre che i gusti personali e le personalità di tutti i componenti della band emergano dalla nostra musica. ‘The bitter truth’ è il risultato di questo gruppo, composto da persone, e per questo parte del disco guarda al presente così come al passato”. 

La frontwoman degli Evanescence - che lo scorso anno ha collaborato con i Body Count per il brano “When I’m gone” contenuto nel più recente album della metal band capitanata dal rapper Ice-T, “Carnivore”, e con i Bring Me The Horizon alla canzone “One day the only butterflies left will be in your chest as you march towards your death” dal loro Ep “Post human: survival horror” - ha espresso parole di elogio anche per Oliver Sykes e soci. “Mi sono davvero appassionata alla musica dei Bring Me The Horizon, specialmente dopo aver lavorato insieme. Sono una loro grande fan”, ha fatto sapere Amy Lee. Ha continuato: “Penso che il loro nuovo album sia fantastico, è dinamico e non suona come se qualcosa fosse stata sacrificata perché il disco è stato realizzato durante la pandemia”. 

Anche il nuovo lavoro discografico della band di “My immortal” ha preso forma per la maggior parte durante la pandemia da Coronavirus. Su “The bitter truth”, Amy Lee ha spiegato alla stampa europea via Zoom: “Per questo disco ci siamo concentrati a riscoprire chi siamo ora, ciò che ci piace, i nostri gusti, ciò che può soddisfare i nostri desideri. Uscendo da un progetto orchestrale come ‘Synthesis’, ci siamo sentiti tutti pronti a tornare al rock. Abbiamo tenuto concerti rock negli ultimi due anni per recuperare le radici di questa band e allo stesso tempo scoprire come siamo ora, perché in tutto questo tempo siamo cambiati”.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.