Collecting: CISAC riammette SGAE

La società di intermediazione spagnola è stata reintegrata nella Confédération Internationale des Sociétés d'Auteurs et Compositeurs
Collecting: CISAC riammette SGAE

La Confederazione Internazionale delle Società di Autori e Compositori ha riammesso tra i propri associati SGAE, società di intermediazione spagnola finita nella bufera nel 2019 per uno schema fraudolento elaborato per favorire nella raccolta di royalties alcuni elementi del proprio consiglio e successivamente messa sotto indagine - e poi multata per condotta anticoncorrenziale - dal governo di Madrid: come spiegato in una nota della stessa CISAC, la decisione sul reintegro dopo due anni di sospensione è stata presa alla luce di “una serie di riforme che hanno trasformato la società e la sua operatività”, come - per esempio - “porre fine alle pratiche discriminatorie nell'elezione dei membri del consiglio di amministrazione e del consiglio di sorveglianza, una nuova elezione del cda e il ripristino della rappresentanza di tutti i titolari di diritti affiliati negli organi di gestione della società, e l'introduzione di un nuovo codice di condotta per affrontare i conflitti di interesse”.

“La CISAC ha lavorato per oltre tre anni per monitorare, supportare e valutare la trasformazione di SGAE in una società conforme agli standard internazionali", hanno dichiarato in una nota congiunta il direttore generale della CISAC Gadi Oron e il presidente del cda di SGAE Marcelo Castello Branco: "Questo è stato un compito complesso e della massima importanza sia per i membri della CISAC, che dipendono dall'integrità del sistema di gestione collettiva a livello internazionale, sia per gli autori e i titolari dei diritti spagnoli che meritano una società affidabile e ben funzionante. Le riforme attuate dovrebbero aiutare SGAE a servire meglio i suoi membri e partner internazionali, e guidare la ripresa delle raccolte dopo la profonda crisi causata dalla pandemia”

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.