USA, ASCAP: nel 2020 entrate da royalties in aumento nonostante la pandemia

I rilievi della collecting americana: la buona prestazione dello streaming ha supplito al calo dei proventi dalla musica dal vivo
USA, ASCAP: nel 2020 entrate da royalties in aumento nonostante la pandemia

Rispetto al 2019, l’ultimo anno dell’era pre-Covid, le entrate da diritto d’autore registrate dalla collecting americana ASCAP per il 2020 sono cresciute di 53 milioni di dollari: il risultato, insperato data il blocco delle attività dal vivo e della musica diffusa in luoghi pubblici dovuto alle restrizioni per contenere il contagio da SarS-Cov-2, è dovuto alla crescita del consumo di musica registrata sulle piattaforme streaming, che ha in parte supplito al calo di ricavi generati dal comparto live, attestatosi intorno al 30%. Nel dettaglio, nel corso dell’anno passato l’utilizzo di repertorio ASCAP fuori dagli USA è cresciuto del 9%, quelle dello streaming del 28% e quelle dell’audiovisivo dell’8%.

La prestazione, tuttavia, è da contestualizzare nel quadro delle regolamentazioni relative ai diritti di pubblica esecuzione applicati negli Stati Uniti, che sia in caso di esibizioni dal vivo che in caso di musica registrata d’ambiente prevedono corrispettivi inferiori ad autori e titolari di diritti rispetto a quelli stabiliti dalle normative europee al riguardo.

“Il 2020 è stata una sfida per tutti noi, a differenza di qualsiasi altro anno nella storia moderna”, ha commentato la CEO di ASCAP Elizabeth Matthews: “Ha anche definito la dedizione di ASCAP nei confronti dei suoi associati. Ciò significava rafforzare il nostro impegno nella nostra missione di servire i nostri autori, compositori ed editori musicali facendo ogni passo necessario per garantire i loro mezzi di sussistenza e la loro carriera. Ispirato dai nostri membri ogni giorno, il team di ASCAP ha dimostrato che innovazione, efficienza e progresso possono davvero essere intensificati durante una crisi”.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.