Michielin e Fedez fuori dalla top 10 del Festival: "La classifica non ci interessa"

Alla vigilia erano dati come favoriti alla vittoria. Ora, a sorpresa, sono fuori dalle prime dieci posizioni della classifica provvisoria. Ma si prendono grosse rivincite in radio e sulle piattaforme. E dicono...
Michielin e Fedez fuori dalla top 10 del Festival: "La classifica non ci interessa"
Credits: Fabrizio Cestari

Alla vigilia erano dati come favoriti alla vittoria. Dopo le prime tre serate si ritrovano a sorpresa fuori dalla top 10 della classifica provvisoria (che trovate qui - in testa c'è Ermal Meta, seguito da Annalisa e Willie Peyote). Vedremo se il voto della sala stampa di questa sera e quello del pubblico da casa tramite il televoto di domani "riablitierà" il duo composto dalla cantautrice veneta e dal rapper milanese, la cui eventuale vittoria continua pure ad essere quotata bene dagli scommettitori: "L'obiettivo della classifica non c'è mai stato, da parte nostra.

Non si fa Sanremo per la classifica. La musica è qualcosa che vive oltre la classifica. Ci interessa la performance sul palco, il resto sono solo parole", dicono Francesca Michielin e Fedez, in gara a .Sanremo 2021 con "Chiamami per nome". 

I dati relativi agli ascolti sulle piattaforme di streaming e dei passaggi in radio raccontano una verità diversa. Secondo i dati di RadioAirplay, "Chiamami per nome" è attualmente il secondo pezzo più trasmesso dalle radio italiane tra quelli in gara al Festival di Sanremo 2021, dietro solo a "Musica leggerissima" di Colapesce Dimartino (anche loro fuori dalla top 10 della classifica provvisoria dopo le prime tre serate). Ed è anche al primo posto della top 50 quotidiana di Spotify delle canzoni più ascoltate sulla piattaforma di streaming, davanti a "Voce" di Madame, "Zitti e buoni" dei Manesin, "Parlami" di Fasma e "Dieci" di Annalisa. "Si fa Sanremo per portare un messaggio, una canzone. L'obiettivo è quello di far vivere la canzone anche dopo il Festival", spiega il duo da 8 Dischi di platino, quelli conquistati con le hit "Cigno nero" (2013) e "Magnifico" (2014).

Nel videoclip di "Chiamami per nome" Francesca Michielin e Fedez riaccendono idealmente i riflettori di un teatro. Il tema è di attualità e sul palco dell'Ariston è stato affrontato ieri anche da Lo Stato Sociale, che sulle note di "Non è per sempre" degli Afterhours ha elencato i vari club e locali costretti a sospendere le attività a causa della pandemia: "Sono molto amico di Jambo, il manager de Lo Stato Sociale. È con lui che è nato il fondo Scena Unita per i lavoratori dello spettacolo: è stata la prima persona che ho chiamato. È importante tenere vivo il dibattito su questo tema", riflette Fedez. 

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.