Nexo Digital, nasce la piattaforma on demand Nexo+

La casa di produzione cinematografica italiana lancia un nuovo servizio in abbonamento: cinema, cultura e musica in più di 40 playlist curate editorialmente
Nexo Digital, nasce la piattaforma on demand Nexo+

E’ stata presentata oggi, mercoledì 10 marzo, Nexo+, piattaforma digitale on demand di Nexo Digital che come offerta iniziale propone 1500 ore di contenuti che spaziano tra cinema, documentari, opera, musica, balletto, teatro e approfondimenti di arte e cultura, organizzati in oltre 40 playlist tematiche curate editorialmente dalla redazione del servizio streaming.

Proprio nell’impiego di redattori ai quali spetta il compito, mese dopo mese, di ridefinire le proposte per le singole nicchie di riferimento rappresenta la particolarità di Nexo+ rispetto alle proposte analoghe già presenti sul mercato.

“Come Nexo Digital siamo, per natura, degli sperimentatori”, ha spiegato l’ad di Nexo Digital Franco di Sarro: “Sin dal 2010 ci siamo concentrati su programmazioni e contenuti totalmente diversi da quelli tradizionali delle sale cinematografiche. Oggi vogliamo confermare quell’impegno, proponendo una piattaforma che possa distinguersi per tipologia dei contenuti e scelta editoriale. Il nostro tempo libero, anche in periodo di Covid, sembra scarseggiare e non essere mai abbastanza. Per questo desideriamo proporre una piattaforma che permetta di vivere il proprio tempo in modo semplice e immediato, senza il rischio di smarrirsi tra infinite proposte, ma venendo accompagnati attraverso un catalogo ricco, organizzato in maniera fresca e innovativa sulla base dei nostri interessi. Nexo+ nasce per essere fantasiosa: una piattaforma in grado di stimolare gli interessi e la curiosità dei suoi spettatori attraverso percorsi editoriali inediti studiati dalla redazione. E’ importante dire che questa per noi non è un’alternativa al cinema vissuto in sala, che resta sempre un passaggio cruciale e un luogo in cui non vediamo l’ora di tornare. Semplicemente Nexo+ vuole essere un modo nuovo e complementare per star vicini al nostro pubblico e alle sue rinnovate richieste”.

Nexo+ è, prima di tutto, qualcosa che prima non esisteva e che mancava: una collezione vivace e luminosa di meraviglie per portare a un pubblico  di persone appassionate o semplicemente curiose il meglio della produzione italiana e internazionale di documentari, film e performance”, ha aggiunto il direttore della nuova piattaforma Guido Casali: “Nexo+, come racconta il suo logo, è una porta che si apre su una serie di mondi governati dall’amore per il bello, per l’arte e per le grandi storie: la grande arte, l’opera e il balletto, la musica classica, pop e rock, i film d’autore e titoli cult, le biografie, i documentari sui grandi temi dell’attualità e sulla storia antica e recente.

Mondi diversi che dialogheranno e si contamineranno tra loro attraverso collezioni e playlist legate a temi trasversali, ricorrenze e proposte d’autore. Un’offerta editoriale studiata con passione sartoriale e che va oltre gli algoritmi e le classifiche dei più visti, con un approccio sempre inclusivo per stimolare l’incontro con contenuti di altissima qualità che spesso non trovano la luce del sole in altre piattaforme ma che una volta conosciuti diventeranno un nutriente ricchissimo per la nostra curiosità e le nostre passioni. Certo, Nexo+ è una creatura appena nata ma in ostinata e rapida crescita ed evoluzione: nuovi contenuti, nuovi mondi, nuove collaborazioni, nuove produzioni originali continueranno a sbocciare ogni settimana nelle case dei nostri abbonati”.

Oltre a quattro specifici canali dedicati - Elisabetta Sgarbi, Far East Festival, Feltrinelli Real Cinema e Scuola Holden - i contenuti di Nexo+ sono organizzati in nove “Mondi”: La Grande Arte, dedicato a documentari su musei e artisti; Cinema, con titoli che vanno dai film d’autore ai blockbuster hollywoodiani; Musica, con concerti e documentari sui maggiori artisti italiani e internazionali; Danza, con balletti e opere sia classiche che contemporanee; Classica, con concerti e documentari sulla musica sinfonica e non solo; Performance, con eventi dal vivo teatrali, musicali e altro; Current, con documentari italiani e internazionali su temi di attualità; Biografie e Storia, con una selezione di documentari sui più importanti avvenimenti che hanno segnato l’umanità, dalle origini ai giorni nostri.

A questi “Mondi” nei prossimi mesi se ne aggiungeranno sei relativi a Masterclass e formazione, Fotografia, Fashion, Design, Architettura e Sport.

Tra i primi contenuti dedicati alla musica popolare contemporanea, sono da segnalare “Note di viaggio - Il film”, documentario di Andrea Longhin e Claudio Spanu incentrato sul dittico di album-tributo a Francesco Guccini - prodotto da Mauro Pagani - che ha coinvolto nomi di primissimo piano della musica italiana come Elisa, Ligabue, Carmen Consoli, Giuliano Sangiorgi, Nina Zilli, Brunori Sas, Malika Ayane, Francesco Gabbani, Samuele Bersani e Luca Carboni, Margherita Vicario, Manuel Agnelli, Zucchero, Fiorella Mannoia, Emma e Roberto Vecchioni, Vinicio Capossela, Gianna Nannini, Jack Savoretti, Levante, Mahmood, Petra Magoni, Ermal Meta e Fabio Ilacqua, ed “Extraliscio - Punk da balera”, documentario diretto da Elisabetta Sgarbi dedicato alla formazione - vista alla passata edizione del Festival di Sanremo - fondata dalla già voce dell’Orchestra di Raoul Casadei Moreno il Biondo e dal compositore e polistrumentista Mirco Mariani

Dal punto di vista pratico, Nexo+ sarà raggiungibile da browser Web, attraverso app dedicate per iOS, Android, Apple TV, Amazon FireTV, AndroidTV oltre che via AirPlay e Chromecast e presto su Smart-TV Tizen e WebOS. L’accesso alla piattaforma sarà in modalità subscription con la possibilità di download dei contenuti offline sui dispositivi mobili. L’abbonamento, acquistabile con PayPal e Carta di Credito, costerà 9,99 euro al mese oppure 109,90 euro all’anno. Prossimamente, Nexo+ proporrà anche alcuni titoli premium disponibili in TVOD oltre che eventi esclusivi in diretta. Da subito, invece, sono previsti collegamenti esterni alla piattaforma: “Essendo la logica di Nexo+ quella di superare la logica unica dei favoriti e degli algoritmi, abbiamo pensato a widget dedicati a contenuti esterni alla piattaforma come audiolibri o playlist di servizi musicali in streaming: pensiamo a un pubblico di curiosi, desiderosi di approfondire”, ha spiegato il direttore del servizio Guido Casali.

Per coloro che si abboneranno dal 10 marzo al 10 aprile è previsto un abbonamento per 12 mesi tramite promocode al prezzo speciale di €99,90. Ogni abbonato può accedere a Nexo+ da massimo 5 dispositivi diversi.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.