New York: in aprile i luoghi per concerti riapriranno al 33% della capienza

Negli Stati Uniti per la musica dal vivo in arrivo discrete notizie.
New York: in aprile i luoghi per concerti riapriranno al 33% della capienza

A partire dal prossimo 2 aprile, i concerti nello stato di New York potranno riprendere al 33% della loro capienza, con un limite di 100 persone all'interno o 200 persone all'aperto e l'obbligo per tutti i partecipanti di indossare le mascherine e mantenere il distanziamento sociale. Secondo il New York Times, tali limiti sarebbero aumentati fino a 150 persone all'interno o 500 all'aperto, se tutti i partecipanti dovessero risultare negativi prima di entrare.

Poiché il decreto statale secondo cui le venues richiedono l'allontanamento sociale e l'uso di maschere, alcuni promoter e gestori dei locali affermano che la riapertura semplicemente non è economicamente fattibile.

Il New York Times riporta ciò che ha dichiarato Michael Swier, proprietario dei club rock di New York Bowery Ballroom e Mercury Lounge: "Dato che la distanza sociale fa ancora parte della metrica, ci riporta a una capacità di circa il 20%, il che è insostenibile".

L'annuncio dello stato di New York giunge appena un giorno dopo che i governatori del Texas e del Mississippi hanno dichiarato che stavano per revocare il mandato di indossare le mascherine e di consentire alle aziende la totale riapertura. Il governatore Greg Abbott ha annunciato che, a partire dal 10 marzo, tutte le attività in Texas potranno aprire a pieno regime per la prima volta dopo quasi un anno. Le aziende possono comunque limitare la capacità o implementare protocolli di sicurezza aggiuntivi a propria discrezione. Invece lo stato del Mississippi ha emesso un ordine esecutivo separato per revocare i mandati della maschera nello stato e dare a tutte le imprese il via libera per riaprire a pieno regime.

Finora più di 3,5 milioni di texani hanno ricevuto almeno una dose del vaccino per il Covid-19, con 1,8 milioni di questi completamente vaccinati. Invece nel Mississippi, il 14,1% dei residenti dello stato ha avuto almeno una dose e il 7,6% è completamente vaccinato. Altri stati come l'Iowa e il Montana hanno recentemente revocato l'ordinanza sulle mascherine in tutto lo stato, mentre il Massachusetts sta eliminando completamente i limiti di capacità per i pasti al coperto e consentendo l'apertura delle sedi dei concerti al 50% della loro capacità.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.