Ian Brown cancella la partecipazione a un festival perchè contro i vaccini

L'ex Stone Roses si è tirato fuori all'improvviso dal al Neighbourhood Weekender Festival
Ian Brown cancella la partecipazione a un festival perchè contro i vaccini

Ian Brown ha cancellato la sua presenza al Neighbourhood Weekender Festival in programma a Warrington, in Inghilterra, il prossimo mese di settembre (dopo essere stato rimandato due volte nel 2020) perchè gli organizzatori richiedono che gli spettatori possano partecipare solo se in possesso di una prova di avvenuta vaccinazione contro il COVID.

Il frontman degli Stone Roses, che sarebbe stato l'attrazione principale della seconda delle tre serate in scaletta, ha dichiarato sul suo canale Twitter ufficiale:

“La mia partecipazione come headliner al NHBD Weekender Festival non avrà luogo! Rifiuto di accettare la prova della vaccinazione come condizione per l'ingresso. I rimborsi sono disponibili!”.

Brown, che lo scorso anno ha pubblicato una canzone di protesta contro il lockdown, è da mesi sui social media l'epicentro di una serie di teorie del complotto legate alla pandemia, che vanno dalla convinzione che l'intera faccenda del virus sia una truffa alla posizione anti-mascherine (perchè non necessarie). Su questa scia si inserisce la levata di scudi contro il vaccino, giudicato non necessario.

Brown, come noto, è in abbondante compagnia quanto a celebrità negazioniste. Tra loro, una che come lui ha addirittura scritto brani sul tema, c'è Van Morrison, che ha scrritto ben tre canzoni contro le misure restrittive del governo britannico.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.