Eurovision Song Contest 2021: contestazioni sul brano cipriota in gara

“El Diablo” accusata di blasfemia; minacce e violenza fuori dall’emittente che ne ha selezionato la partecipazione
Eurovision Song Contest 2021: contestazioni sul brano cipriota in gara

Elena Tsagkrinou è l’artista selezionata come concorrente rappresentante Cipro all’Eurovision Song Contest 2021. La sua canzone si intitola ‘El Diablo’ e il suo testo non piace a tutti. Fa così: “Ho regalato il mio cuore al Diavolo / Perché mi dice che sono il suo angelo / Stanotte bruceremo alla festa/ Con te è paradiso e inferno”.

L’impressione è che ci sia di peggio, non solo come potenziale blasfemico del testo ma anche  – addirittura – come qualità delle liriche, pur decisamente nè auliche né originalissime. Gli autori del pezzo sono Laurell Barker, Thomas Stengaard, Jimmy Joker e Cleiton Sia. Barker e Stengaard sono presenze ricorrenti della manifestazione, avendo già firmato nel 2019 i brani ‘Bigger Than Us’ (UK) e ‘Sister’ (Germania).

Eppure è partita una petizione contro la selezione del brano che ha subito raccolto oltre 15.000 firme. A lanciarla è stato un gruppo che rappresenta gli insegnanti delle scuole superiori religiose locali, secondo il quale il brano inneggerebbe “a una devozione e a un amore totali per Satana”. Di più: “La partecipazione di Cipro all’Eurovision Song Contest con il brano ‘El Diablo’ è scandaloso per noi Cristiani”.

Qui il video di "El Diablo":

Getta acqua sul fuoco della polemica la CyBC, il canale che ha selezionato la canzone, che in una nota invita a “non prenderne il testo alla lettera: la canzone che rappresenta Cipro alla sessantacinquesima edizione dell’Eurovision Song Contest racconta la storia di questa ragazza che si ritrova coinvolta in una relazione con qualcuno che è cattivo come il Diavolo”. E chiosa: “Parla  dell’eterno conflitto tra il bene e il male”, citando Sindrome di Stoccolma e anelito alla libertà nonostante la paranoia sperimentata dalla protagonista narrata nel brano.

Ma i contestatori non devono essersi lasciati convincere né blandire, considerando che un uomo è stato arrestato fuori dagli uffici della CyBC mentre gridava aggressivo contro il personale e che l’emittente ha ricevuto minacce telefoniche che avvertivano che i suoi uffici sarebbero stati presto incendiati.

In tutto ciò, in che forma avrà luogo l’Eurovision quest’anno? Ogni aggiornamento qui.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.