Sanremo 2021, Coma_Cose: "Sul palco portiamo la nostra storia"

Il duo milanese è in gara all’Ariston con il brano “Fiamme negli occhi”.
Sanremo 2021, Coma_Cose: "Sul palco portiamo la nostra storia"

“È un brano fortemente cercato. Il testo nasce da appunti annotati su un quaderno, c’è stato poi un lavoro di taglia e cuci per dare un senso a quelle tre-quattro immagini che stavano bene insieme. La musica invece era molto diversa nella sua prima fase originaria. Il sound era più in stile Blur e Gorillaz, ma non ci convinceva: era troppo moderno. Poi abbiamo provato con una “cassona”, ma anche in quel caso non eravamo soddisfatti. Con Mamakass, i nostri produttori, abbiamo deciso di togliere tutto e di ripartire da una chitarra acustica. Come riferimenti avevamo le atmosfere e i suoni dei Jesus and Mary Chain e dei Velvet Underground con Nico Ci immaginavamo al mare, al tramonto”.

Con queste parole i Coma_Cose raccontano "Fiamme negli occhi", il pezzo con cui calcheranno il palco dell'Ariston. .


“È la nostra storia di oggi. Ciclicamente facciamo una fotografia del nostro rapporto di coppia. E ci fa piacere, quando raccontando qualche cosa di nostro, le persone vedono anche altro. Credo che questo sia il potere della metafora”, sottolinea Francesca. Per la serata delle cover hanno scelto “Il mio canto libero” di Battisti . Saranno affiancati dal grande chitarrista Alberto Radius. È il coronamento di un amore. “È il frutto finale di un percorso di affiliazione. Sin dal giorno zero Battisti è stato il fil rouge nella nostra scrittura. Penso per esempio alla canzone “Anima Lattina”, una citazione a tutti gli effetti”, ricorda Fausto. Il loro nuovo album uscirà il
16 aprile e si inititola "Nostralgia". 
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.