Sanremo 2021, Arisa: "La mia ballata anni '90 in stile Mariah Carey"

Dall'anno dell'esordio con "Sincerità" (era il 2009), tra partecipazioni, ospitate e altro la cantante ha "saltato" il Festival solo due volte. Questa è la sua undicesima volta all'Ariston.
Sanremo 2021, Arisa: "La mia ballata anni '90 in stile Mariah Carey"
Credits: Bogdan Plakov

Arisa torna all'Ariston da vera e propria veterana. Dall'anno dell'esordio con "Sincerità" (era il 2009), tra partecipazioni, ospitate e altro la 38enne cantante lucana ha "saltato" il Festival di Sanremo solo due volte, nel 2013 e nel 2017.

Per il resto: ha vinto tra i giovani nel 2009 e tra i big nel 2014 con "Controvento". È arrivata seconda tra i big nel 2012 con "La notte", partecipando al Festival anche nel 2016 e nel 2019. Ha duettato con Max Pezzali, Giovanni Caccamo e Marco Masini. E il Festival lo ha anche co-condotto, nel 2015, accanto a Carlo Conti e a Emma. Quest'anno porta in gara "Potevi fare di più": "È una ballad che strizza l'occhio ai grandi classici degli Anni '90 e Duemila, da Mariah Carey a Whitney Houston. Ha un po' quel sapore americano dei sogni, quando ascoltavano Stevie Wonder, Celine Dion: c'è un gusto orchestrale americano che è stato quello che mi ha formata". Parla di una donna che si lascia alle spalle una relazione tossica: "Lasciarsi adesso non fa più male non è importante / cosa ci importa di quello che può dire la gente", canta nei primi versi del testo. L'ha scritta per lei Gigi D'Alessio: "È una canzone d'amore verso sé stessi nel momento in cui si fa una scelta di libertà e di consapevolezza riguardo a una situazione che non ci rende più felici", dice Arisa.


Quest'anno a Sanremo la cantante inaugura un nuovo corso della sua carriera, l'ennesimo. Dopo la rottura con Warner (l'etichetta che la lanciò) e il breve passaggio in Sugar (pubblicò solo un album, "Una nuova Rosalba in città" del 2019), ora incide come indipendente per Believe.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.