Ellie Rowsell (Wolf Alice): ‘Attaccata dopo le accuse a Marilyn Manson’

La cantante della band inglese racconta la sua esperienza al Times: ‘Mi hanno accusata di voler attirare l’attenzione su di me’
Ellie Rowsell (Wolf Alice): ‘Attaccata dopo le accuse a Marilyn Manson’

In un’intervista al Times la frontman e leader dei Wolf Alice Ellie Rowsell ha spiegato di essere stata attaccata sui social network dopo aver raccontato di essere stata molestata da Marilyn Manson. La ventottenne cantante della band di “Visions of a Life” - all’inizio di febbraio, poco dopo le esternazioni di Evan Rachel Wood in merito al comportamento della voce di “Antichrist Superstar” - aveva ricordato lo spiacevole incontro con Brian Warner, quando - nel backstage di un festival al quale stavano partecipando entrambi - il rocker americano aveva cercato di filmare senza di nascosto e senza il suo consenso le sue parti intime.

Dopo la dichiarazione la cantante ha detto di essere stata accusata sui social network di aver voluto solo attirare l’attenzione su di sé: “Il motivo per cui ho detto quelle cose era perché non si credeva ad altre persone che le avevano raccontate, e ho sentito che c'è potere nelle storie collettive”. .

“Sono ben consapevole che la mia storia sia orrenda nemmeno la metà di quelle che si sono sentite da altre”, ha proseguito la Rowsell: “Non credo che [Manson] conosca il significato della parola ‘consenso’ se va in giro a filmare sotto la gonna delle ragazze. Sono d'accordo sul fatto che non dovrebbe essere necessario rievocare il comportamento di qualcuno su Internet anni dopo. Ma Manson non fu censurato all’epoca, quando lo dissi al suo entourage e agli organizzatori del festival. Quello che fece fu semplicemente derubricato a uno dei suoi passatempi. Lui non si è scusato, né mi ha dato la macchina fotografica con la quale aveva scattato le fotografie. E io non ho potuto nemmeno denunciarlo, perché - all’epoca - un comportamento del genere non era nemmeno considerato un reato”.

“Nessuno vuole che la gente si risenta nei confronti delle donne che chiedono un cambiamento per paura che qualcuno venga cancellato”, ha concluso la Rowsell: “Denunce come queste potranno cambiare i comportamenti delle persone in futuro, ma è necessario che la gente impari cosa è giusto e cosa è sbagliato non solo per il timore della cancellazione”.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.