Streaming, RAI lancia RaiPlay Sound

La piattaforma del servizio pubblico offrirà tutte le radio, eventi live, programmi e podcast
Streaming, RAI lancia RaiPlay Sound

La RAI ha presentato RaiPlay Sound, piattaforma di streaming audio che nella sua offerta comprende tutte le radio del servizio pubblico, oltre che “programmi on demand, live in streaming, e podcast originali organizzati per generi e argomenti”.

“Oggi è una giornata bella per tutta la Rai, circa due anni e mezzo fa al nostro insediamento tra i nostri obiettivi c'era quello di portare la Rai nel mondo digitale trasformandola in media company, credo che ci siamo riusciti”, ha fatto sapere l’ad RAI Fabrizio Salini: “Abbiamo cominciato con RaiPlay varcando una nuova frontiera, ponendoci obiettivi ambiziosi e non spaventandoci della concorrenza delle multinazionali, ci siamo imposti con orgoglio ora con RaiPlay Sound andiamo a costruire un'altra parte consistente di questo universo, ci confronteremo senza paura con le realtà internazionale, la Rai ha un archivio e un bagaglio culturale ineguagliabili”.

"Crediamo molto da sempre nella radio. Con RaiPlay Sound possiamo ripetere il successo di RaiPlay. Ha tutte le caratteristiche per essere una nuova storia di successo. E’ un'iniziativa benvenuta e particolarmente tempestiva", ha fatto sapere il presidente della RAI Marcello Foa, a quale ha fatto eco Fiorello, impegnato in questi giorni a Sanremo per la settantunesima edizione del Festival della Canzone Italiana: “RaiPlay Sound è tutto quello che stavamo aspettando e finalmente è arrivata. Aspettatemi, giusto il tempo di finire queste cinque giornate che si preannunciano molto divertenti”.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.