DistroKid annuncia una partnership con Twitch per i suoi utenti

La monetizzazione si estende così dalla pura distribuzione ai livestream
DistroKid annuncia una partnership con Twitch per i suoi utenti

Da ieri gli utenti iscritti al servizio di Distrokid, servizio leader nella distribuzione digitale specializzato sul segmento degli artisti indipendenti, avranno accesso al programma di affiliazione di Twitch. Si tratta di un programma esclusivo della piattaforma di proprietà di Amazon, che lo riserva solo a una fascia di creatori in possesso di determinati requisiti in termini di contenuto e audience e, in quanto tali, abilitati a monetizzare i propri stream presso la comunità aggregata intorno ai loro palinsesti.

Ora il “Twitch Affiliate Programme” è esteso anche ai membri di DistroKid che potranno così iniziare a generare ricavi monetari attraverso la raccolta pubblicitaria, l’iscrizione degli utenti ai propri canali Twitch e la vendita di asset virtuali (chiamati Bits). Interessante l’opzione relativa alla pubblicità sui video, sulla cui frequenza e lunghezza delle inserzioni la decisione spetta ai creatori.

In una dichiarazione ufficiale affidata al blog aziendale, Philip Kaplan – fondatore e CEO di Distrokid – ha manifestato la sua soddisfazione così: “Il livestreaming su Twitch è una grande opzione per connettersi ai fans, esprimersi in modo creativo e generare reddito. Siamo eccitati di creare questa opportunità per i membri di DistroKid”.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.