Billie Eilish: “Julian Casablancas degli Strokes è un genio”

La voce di “Bad guy” parla di “The new abnormal” degli Strokes ed elogia Frank Ocean.
Billie Eilish: “Julian Casablancas degli Strokes è un genio”

Lo scorso mese di maggio Billie Eilish, ospite del programma radiofonico Beats 1 di Apple Music, aveva rivelato di “non riuscire a smettere di ascoltare” l’album "The new abnormal” degli Strokes, uscito il 10 aprile 2020. Recentemente, a margine di un’intervista rilasciata al New York Times, la 19enne cantautrice californiana è tornata a parlare del suo amore per la sesta prova sulla lunga distanza di Julian Casablancas e soci, raccontando di aver ascoltato regolarmente il disco del gruppo statunitense lo scorso anno durante i suoi “giri in bicicletta”.

La voce di “Bad guy”, che la primavera scorsa ai microfoni di Zane Lowe aveva spiegato di essere stata introdotta al più recente lavoro discografico degli Strokes da suo fratello Finneas - nonché suo collaboratore, già dietro al successo dell’album d’esordio della Eilish, "When we all fall asleep, where do we go?" - a Sarah Bahr del quotidiano newyorkese ha raccontato: "Quando ho scoperto l’album, ero solita fare un sacco di giri in bicicletta. Ascoltavo l’intero disco da una cassa del mio zaino e giravo per quartieri a caso, era sempre soleggiato, ventilato e carino”.

Ha aggiunto: 

“Julian Casablancas è semplicemente un genio: ogni volta che ascolto i suoi testi penso: ‘Non avrei mai pensato di dirlo'. Questo è ciò che amo di loro: sono così imprevedibili, ma anche facilmente riconoscibili. Ogni singola canzone è bella”. 

Durante l’intervista per la serie del New York Times “My Ten”, nella quale Billie Eilish ha presentato dieci delle sue cose preferite o che la caratterizzano, la popstar ha anche elogiato Frank Ocean e ha definito il secondo disco dato alle stampe dal cantante e rapper californiano, "Blonde” del 2016, come “il mio album preferito da ascoltare in qualsiasi momento, specialmente quando ho bisogno di rilassarmi”.

La Eilish ha raccontato: “Alcuni anni fa, quando ho fatto un calco di gesso della mia testa per un servizio fotografico per la copertina della rivista Garage, ho ascoltato Frank Ocean per tutta l'ora in modo da evitare attacchi di panico”. Ha continuato: “Non sono mai riuscita a incontrarlo, ma non mi aspetto che capiti. Può continuare a essere Dio tra le nuvole”.  .

Domani, 25 novembre, arriverà in streaming su Apple TV il docu-film che racconta l'ascesa della giovane popstar statunitense, intitolato "Billie Eilish: The World's a Little Blurry". In occasione dell’uscita del film si terrà un evento mondiale che - trasmesso su Apple TV, Apple Music e sul canale YouTube ufficiale della cantante quando in Italia saranno le 3 di notte dello stesso 25 febbraio - vedrà coinvolta direttamente Billie Eilish, la quale si esibirà e racconterà, insieme al regista della pellicola R.J. Cutler, il progetto.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.