Sanremo 2021, il governatore della Liguria: "Non c'è incompatibilità con le misure prese"

Le nuove restrizioni per il Ponente ligure non metteranno in discussione la manifestazione.
Sanremo 2021, il governatore della Liguria: "Non c'è incompatibilità con le misure prese"
Credits: Maurilio Giordana

"Perché Sanremo è Sanremo e certe polemiche non sono niente". Inizia così l’intervento che il presidente della Regione Liguria Giovanni Toti intervenuto sui canali social in seguito alle polemiche sorte sul 71° Festival della canzone italiana. Lo spettacolo è infatti ritenuto da molti incompatibile con le misure prese dal governatore ligure per l’estremo Ponente ligure, protagonista negli ultimi giorni di un importante aumento dei contagi, in vigore da oggi, mercoledì 24 febbraio al 5 marzo, penultima serata della kermesse canora.

 Per Toti questa incompatibilità però non sussisterebbe e ne spiega le ragioni: "Dopo aver letto nelle ultime ore qualsiasi cosa sul Festival tengo a chiarire una cosa: non c’è alcuna incompatibilità tra le misure che abbiamo preso con l’ordinanza nel Ponente ligure e lo svolgimento della manifestazione. .Oltre al fatto che non vi è emergenza negli ospedali e la città è interessata solo in minima parte dalla nuova ordinanza, bisogna anche specificare, per chi non sa o fa finta di non ricordarlo, che il Festival si svolgerà come se l’Ariston fosse uno studio televisivo, senza pubblico in sala, con misure di sicurezza e di profilassi approvate dal Comitato Tecnico Scientifico, che prevede il minimo del personale interessato ai lavori e nessuna forma di assembramento o di rischio per la città".

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.