Sanremo 2021, i testi delle canzoni: frasi scelte (un po' a cazzo)

Un florilegio di parole dai 26 testi delle canzoni dei Big
Sanremo 2021, i testi delle canzoni: frasi scelte (un po' a cazzo)

Come da tradizione, oggi (martedì 23 febbraio) è arrivato nelle edicole il settimanale "Sorrisi e Canzoni" che storicamente ha l'anteprima esclusiva della pubblicazione dei testi delle canzoni del Festival.
I testi delle canzoni non andrebbero letti, ma ascoltati; non solo perché acquistano un senso solo se accompagnati dalla musica, ma anche perché spesso - molto spesso - sono sostanzialmente un pretesto per dare aria alla bocca dei cantanti.
Fra i 26 testi delle canzoni dei Big, pochi brillano per contenuti, significato e lessico - ma lasceremo a voi il piacere di scoprirli dalla prossima settimana.


Qui di seguito riportiamo solo delle pillole, dei brevissimi estratti scelti alla prima lettura. Un po' a cazzo, è vero - ma tanto è solo un gioco.  No?

Aiello, "Ora"

"Mi tenevo le pezze gelide dietro al petto
ci tenevo a mostrarmi come un drago nel letto
mi sono perso nel silenzio delle mie paure
l'atteggiamento di uno stronzo, invece era terrore"

Annalisa, "Dieci"

"Siamo dentro i ghiacciai
dieci giorni in una notte
dieci bocche sul mio cocktail
se è più facile scrivimi"


Arisa, "Potevi fare di più"

"Non importa se sono vestita o son nuda
se da sopra il divano più niente ti schioda
a che serve truccarmi se nemmeno mi guardi
ero dentro i tuoi occhi ma tu non lo ricordi
noi di spalle nel letto più soli e bugiardi"


Bugo, "E invece sì"

"Voglio immaginarmi che non ho sbagliato
E che il paradiso è il mio supermercato
Con la birra in saldo e il poster di Celentano"


Colapesce e Dimartino, "Musica leggerissima"

"La senti nei quartieri
assolati
che rimbomba leggera
si annida nei pensieri
in palestra
tiene in piedi una festa
anche di merda"


Coma_Cose, "Fiamme negli occhi"

"Quando ti sto vicino sento
che a volte perdo il baricentro
galleggio in una vasca piena di risentimento
e tu sei il tostapane che ci cade dentro"


Ermal Meta, "Un milione di cose da dirti"

"Avrai il mio cuore a sonagli
per i tuoi occhi a fanale"


Extraliscio feat. Davide Toffolo, "Bianca luce nera"

"Bianca
di porcellana
nera
ossidiana
mi curi medicamentosa
mi pungi come ragno ortica
stringi forte calamita"


Fasma, "Parlami"

"Che di me
ti rimane solo addosso il tabacco
qualche foto e qualche vestito sparso"


Francesca Michielin e Fedez, "Chiamami per nome"

"In ascensore spreco un segno della croce e quindi?
So bene come dare il peggio non darmi consigli
Cerco un veleno che non mi scenda mai
Ho un angelo custode sadico"


Francesco Renga, "Quando trovo te"

"Le tue cose fuori posto
quelle scarpe sulle scale
mi portano da te"


Fulminacci, "Santa Marinella"

"Non cercarmi mai però incontriamoci
prima o poi senza volerlo
al reparto dei superalcolici"


Gaia, "Cuore amaro"

"A volte mi sveglio la sera
e strappo pensieri di seta
foglia nuda per strada
luna chiara nirvana"


Ghemon, "Momento perfetto"

"Ma quando poi sei senza chiave nel tuo inferno
ti scopri figlio unico e sei chiuso dall’esterno"


Gio Evan, "Arnica"

"Le partite sulla strada
Fare i pali con la maglia"


Irama, "La genesi del tuo colore"

"Ci vestiremo di vertigini
mentre un grido esploderà
come la vita quando viene"


La Rappresentante di Lista, "Amare"

"Nella strada infinita
la paura è la vita"


Lo Stato Sociale, "Combat Pop"

"Che bravo cantautore
con tutto questo dolore...
No, bella ‘sta canzone, eh,
ma che sfiga!"


Madame, "Voce"

"Dove sei finita amore
con me non ci sei più
e ti dico che mi manchi"


Malika Ayane, "Ti piaci così"

"A che serve resistere
ti desideri e vuoi scegliere
cosa muovere, quando spingere"


Maneskin, "Zitti e buoni"

"E buonasera signore e signori
fuori gli attori
vi conviene toccarvi i coglioni
vi conviene stare zitti e buoni"


Max Gazzé, "Il farmacista"

"Ma adesso aspetta cara, c’è un problema:
questa camicia m’incatena un po’…
Me l’hanno stretta a forza sulla schiena…
Non chiedermi perché, io che ne so!"


Noemi, "Glicine"

"Dietro di noi vedo giorni 
spesi su treni infiniti
forse è solo che mi manca parte
di un passato lontano come Marte"


Orietta Berti, "Quando ti sei innamorato"

"Pericoloso sei ma è quello che vorrei.
Sembrava tanto eppure non ho niente
se non ti ho accanto tutto è apparente"


Random, "Torno a te"

"Oggi mi sento vivo
cercami e mi troverai
dentro le note che mai scriverei"


Willie Peyote, "Mai dire mai (La locura)"

"Sta roba che cinque anni fa era già vecchia 
ora sembra avanguardia e la chiamano It-pop.
Le major ti fanno un contratto 
se azzecchi il balletto e fai boom su TikTok"

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

Accedi alla web-app gratuita degli effettivi passaggi radiofonici delle canzoni di Sanremo in tempo reale, divisi per categorie Campioni e Nuove Proposte, calcolati da Radiomonitor su un panel di circa 367 emittenti monitorate in Italia.
© 2021 Radio Airplay powered by Rockol - riproduzione vietata.

Scheda artista Tour&Concerti
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.