Addio a Miles Cooper Seaton, membro fondatore degli Akron/Family

Il musicista statunitense aveva collaborato anche con i veronesi C+C Maxigross
Addio a Miles Cooper Seaton, membro fondatore degli Akron/Family

E' morto all'età di 41 anni Miles Cooper Seaton, uno dei membri fondatori del gruppo rock sperimentale Akron/Family. La sua causa della morte è al momento ignota.

Seaton era nato in California, ma si era trasferito con la famiglia a Seattle quando era giovane. All'inizio degli anni 2000, ha incontrato Seth Olinsky, Ryan Vanderhoof e Dana Janssen a New York, dove si era trasferito per cercare di mettersi in luce nel campo della musica.

Nel 2006 conversando con Foggy Nations disse: "Voglio dire, ti trasferisci lì e trovi il peggior lavoro immaginabile, ed è una merda, non hai soldi ed è davvero freddo. E così quando ci siamo incontrati e suonavamo quella era la cosa più felice che ci stava succedendo. E quando stavamo registrando, intendevo suonare per ore e ore. Uscivano davvero tante cose."

Come gli altri membri degli Akron/Family, Seaton aveva un ruolo polistrumentale. I loro primi album sono stati pubblicati dalla Young God Records: "Akron/Family" (2005), "Akron/Family & Angels of Light" (2005), "Meek Warrior" (2006) e "Love Is Simple" (2007). I loro ultimi tre album sono stati pubblicati dalla Dead Oceans: "Set ’Em Wild, Set’ Em Free" (2009), "Akron/Family II: The Cosmic Birth and Journey of Shiniju TNT" (2011) e "Sub Verses" (2013).

Chiusa la attività con gli Akron/Family, Seaton ha continuato a fare musica con il proprio nome, pubblicando "Notes from the Interior" del 2013 e "Functional Music Vols 1 & 2" del 2015. Il suo ultimo album è "Phases in Exile" del 2017.

Brad Cook lo ha ricordato così: "Dannazione, Miles. Eri una cometa. Sei atterrato nella mia vita e hai cambiato tutto. La prima volta che ho sentito la tua musica è cambiato tutto per me. All'epoca non ti conoscevo ma mi ha cambiato. Poi siamo diventati amici e la nostra amicizia mi ha cambiato. Hai aperto tutte le porte."

Il co-fondatore dell'etichetta discografica Dead Oceans Phil Waldorf ha invece scritto: "Miles era una persona unica nel suo genere, in una band unica nel suo genere. È un impeto di emozioni. Gli Akron/Family sono il tipo di band che sottolinea l'intera ragione per cui esiste la Dead Oceans. Mi sento fortunato ad aver conosciuto Miles e triste dovergli dire addio."

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.