Iconic Artists Group rileva una quota del ‘marchio’ Beach Boys

La società di Irving Azoff si assicura una partecipazione nel controllo degli asset della leggendaria band californiana, tra registrazioni, proprietà intellettuale, cimeli e altro
Iconic Artists Group rileva una quota del ‘marchio’ Beach Boys

Iconic Artists Group, società guidata dal veterano dell’industria dell’intrattenimento americana Irving Azoff - in passato già ai vertici di Ticketmaster e Live Nation oltre che della società di management Front Line - ha fatto sapere di essere entrata in possesso di una quota di partecipazione agli asset dei Beach Boys, una delle band più rilevamenti nella storia della musica americana contemporanea: l’accordo riguarderà solo in parte il catalogo della formazione di “Pet Sounds” - che resterà per la maggior parte in controllo del gruppo Universal, dopo il passaggio di mano dalla EMI nel 2012 per quasi due miliardi di dollari - ma includerà lo sfruttamente del marchio, quello delle registrazioni e dei memorabilia.

“Abbiamo le registrazioni originali e abbiamo le edizioni, ma la nostra capacità di ottenere il massimo da questo gruppo si basa sulla capacità di lavorare con la band”, ha spiegato Bruce Resnikoff di UMG: “Iconic rappresenterà i Beach Boys in un modo che non farà che aumentare il valore per tutti”. Secondo indiscrezioni di stampa l’operazione sarebbe costata a Azoff una cifra compresa tra i 100 e i 200 milioni di dollari.

“Sono un tesoro americano”, ha commentato il manager a capo di Iconic Artists Group a proposito della formazione di Brian Wilson, Mike Love e Al Jardine: “Sono onorato che i Beach Boys si siano affidati a Iconic per preservare e far crescere la loro eredità, e sono entusiasta che vogliano continuare a investire nella crescita dell'incredibile marchio culturale che hanno creato”.

“I Beach Boys e le nostre canzoni sono state una delle grandi gioie delle nostre vite”, hanno fatto sapere - in un comunicato congiunto - Wilson, Love e Jardine: “Aspettando l'imminente sessantesimo anniversario del gruppo, volevamo un partner che ci aiutasse ad espandere le opportunità per il nostro marchio, pur continuando a preservare la nostra tradizione di band la cui musica trascende la prova del tempo. Siamo fiduciosi che Irving e Iconic siano i partner ideali, e che la nostra eredità sia nelle migliori mani possibili”.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.