Proteste in Spagna per l’arresto di Pablo Hasél, condannato per insulti ai reali iberici

Il rapper è stato arrestato con l’accusa di 'esaltazione del terrorismo e ingiurie alla Corona e alle istituzioni dello Stato’
Proteste in Spagna per l’arresto di Pablo Hasél, condannato per insulti ai reali iberici

Tra lo scorso 16 febbraio e ieri sera in alcune città della Spagna si sono verificati scontri e manifestazioni a seguito dell’arresto avvenuto martedì di Pablo Hasél, il rapper condannato a nove mesi di carcere con l'accusa di "esaltazione del terrorismo e ingiurie alla Corona e alle istituzioni dello Stato" attraverso i testi delle sue canzoni e alcuni suoi tweet. 

Lunedì 15 febbraio Pablo Rivadulla Duro - questo il nome all’anagrafe del cantante, classe 1988 - si è arroccato con alcuni sostenitori in un edificio dell’Università di Lleida, in Catalogna, dove il giorno seguente hanno fatto irruzione i Mossos d’Esquadra, la polizia catalana, per portarlo in carcere, dove il rapper si sarebbe dovuto presentare spontaneamente entro lo scorso 12 febbraio. 

Le manifestazioni, che martedì a seguito dell’arresto di Pablo Hasél si erano tenute solo in Catalogna, ieri sera si sono estese anche a Madrid. Stando a quanto riportato da “Sky TG 24” l’ultimo bilancio degli scontri avvenuti tra coloro che hanno manifestato a supporto del rapper e le forze dell’ordine è di 43 persone arrestate e 9 feriti. Oltre che a Barcellona, in Catalogna sono stati registrati scontri a Girona e Lleida.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.