Piero Pelù, esce il libro 'Spacca l'infinito - Il romanzo di una vita'

Il frontman dei Litfiba lo ha scritto lo scorso anno durante il periodo del lockdown.
Piero Pelù, esce il libro 'Spacca l'infinito - Il romanzo di una vita'
Credits: Gianni Sibilla

Il frontman dei Litfiba Piero Pelù ha presentato a Firenze il suo nuovo libro 'Spacca l'infinito - Il romanzo di una vita'. Un volume, come riporta l'ANSA, scritto lo scorso anno durante il periodo del lockdown. Così lo spiega Pelù:

"In questo libro c'è quello che non ci si aspetta, parlo molto delle radici della mia famiglia che sono un po' anche le radici del secolo scorso, perché ci sono dentro tantissimi eventi che fanno parte del nostro dna: la storia delle guerre, del fascismo, il dopoguerra, il nucleare. Tutto quello che fa parte del mio mondo, di cui parlo anche nelle canzoni, ma che non avevo ancora raccontato in una forma così esplicita".

Nel libro chiaramente non potevano mancare riferimenti alla musica, dice Piero:

"La musica è proprio la colonna sonora della mia vita, qualsiasi musica, da quando ero bambino e ho avuto la fortuna di avere un nonno appassionato di musica che mi faceva ascoltare di tutto e mio padre che portava a casa i vinili di Jannacci, le fiabe sonore e poi i Beatles, i Pink Floyd, il punk. Il mio attaccamento alla musica è assolutamente incondizionato e primario".

A margine della presentazione del volume Piero Pelù ha ricordato la morte, avvenuta ieri a Fiesole, vicino Firenze, di Enrico Greppi, 60enne leader della Bandabardò, che ricorda con queste parole:

"Un artista, un poeta, un amico fraterno, una perdita durissima da accettare. Per fortuna Erriquez ci ha lasciato un patrimonio di canzoni e pensieri meravigliosi".

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.