The Weeknd, venduti quasi un milione di biglietti per l’’After Hours World Tour’

La serie di concerti prenderà il via in Canada a gennaio 2022 e passerà dall’Italia il novembre successivo
The Weeknd, venduti quasi un milione di biglietti per l’’After Hours World Tour’

A meno di una settimana dalla sua esibizione alla cinquantacinquesima edizione del Super Bowl e poco meno di due dall’ufficializzazione del suo ritorno sui palchi, The Weeknd fa i conti con la voglia del pubblico di tornare agli spettacoli in presenza registrando un exploit al botteghino: secondo quanto comunicato da Live Nation, la multinazionale che cura gli interessi dal vivo dell’artista canadese, per l’After Hours World Tour - la prossima serie di eventi live che impegnerà la voce di “Blinding Lights” a partire da gennaio 2022 - sono già stati venduti quasi un milione di biglietti. L’impennata, secondo la multinazionale diretta da Michael Rapino, si è verificata dopo l’apparizione di Abel Makkonen Tesfaye dello scorso 7 febbraio.

L’After Hours World Tour debutterà il 22 gennaio del 2022 da Vancouver, in Canada, per poi toccare sessantuno città anche negli USA entro la fine di maggio: dopo una pausa tra giugno e settembre, la serie di eventi si trasferirà in Europa, dove farà tappa in Italia, al Forum di Assago, a Milano, il primo novembre. A causa della grande richiesta di biglietti Live Nation ha già annunciato date aggiuntive - ancora da confermare - in sudamerica, Messico, sud-est asiatico e Australia, presumibilmente a cavallo tra fine 2022 e inizio 2023.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.