Cento anni di canti comunisti: una playlist per la ricorrenza

Tratti dal catalogo "I Dischi del Sole"
Cento anni di canti comunisti: una playlist per la ricorrenza

In occasione del centesimo anniversario dalla fondazione del Partito Comunista Italiano, Ala Bianca e l’istituto Ernesto De Martino pubblicano la playlist “Cento anni di canti comunisti italiani”; un vero e proprio viaggio che ripercorre la storia cantata del comunismo in Italia attraverso le pubblicazioni storiche de "I Dischi Del Sole".

Il 21 gennaio 2021 ha segnato i cent’anni dalla fondazione del Partito Comunista d’Italia (poi PCI-Partito Comunista Italiano), avvenuta il 21 gennaio 1921 a Livorno con il nome di Partito Comunista d'Italia. Fra le varie iniziative volte a commemorare l'evento, Ala Bianca pubblica la playlist “Cento anni di canti comunisti italiani”, che raccoglie la documentazione sonora  di un periodo imprescindibile della storia politica d’Italia. I canti, in parte di origine popolare, altri usciti dalla militanza e creatività di cantautori quali Paolo Pietrangeli, Michele L. Straniero, Fausto Amodei, Ivan della Mea, Giovanna Marini, Il gruppo del Nuovo Canzoniere Italiano, Gualtiero Bertelli, sono parte dell’archivio sonoro dell’Istituto Ernesto De Martino e della storica etichetta "I Dischi Del Sole". Una raccolta di canti popolari e di autori che hanno vissuto e caratterizzato con la loro voce la storia d’Italia di  quegli anni.


L'etichetta “I dischi del sole”, nata a Milano, a partire dagli anni ’60 ha raccolto un vasto repertorio di musica popolare, pubblicando opere di una nuova generazione di autori ed interpreti di canti folk e d’autore, sociali e di protesta. 

Dagli anni ‘90 la casa discografica Ala Bianca si è impegnata nel recupero di questo storico catalogo, ed in collaborazione con l’Istituto Ernesto De Martino ne ha proseguito la pubblicazione anche digitale.


“Cento anni di canti comunisti italiani” - Tracklist

Bandiera Rossa - Banda e coro di Salsomaggiore Terme

Su Comunisti Della Capitale - Artisti Vari

Risoluzione dei comunardi (dato che) - Paolo Pietrangeli

Per i morti di Reggio Emilia - Fausto Amodei

Son La Mondina Son La Sfruttata - Anonimo

La guardia rossa - Cesare Bermani

Il Sedici Giugno - Ivan Della Mea

Torna a Casa Americano - Michele L. Straniero

Rossa provvidenza (le basi americane) - Rudi Assuntino

O Cancellier che tieni la penna in mano - Anonimo

Vi ricordate quel Diciotto Aprile - Il Nuovo Canzoniere Italiano

Ballata per l’Ardizzone - Ivan Della Mea

Ha detto De Gasperi a tutti i divoti - Antonio Scaramuzzina

Ma ‘Sti Signori - Gualtiero Bertelli

Il Diciotto Aprile - Anonimo

Operai e Contadini - Rina Varotto

Con De Gasperi non se magna - Anonimo

L’attentato a Togliatti - Cesare Bermani

Rosso Levante e Ponente - Coro mondine Trino Vercellese

E lu menestre Colombe è venute da Rome - Eustachio Fiore

O brava gente che ci ascoltate - Coro mondine Trino Vercellese

Lenin e Stalin - Agostino Vibbia

L’esercito rosso verrà - Cesare Bermani

L’Italia l’è malada Togliatti l’è il dutur - Ex-mondina emiliana

Ignoranti senza scuole - Coro mondine Trino Vercellese

Mira la rondondella - Silvano Spinetti

L’internazionale - Banda cittadina di Mirandola

Bandiera Rossa - Gruppo operaio ‘E Zezi

Avanti Popolo - Gualtiero Bertelli

Se otto ore son troppo poche - Coro mondine Trino Vercellese

Sventola, bandiera rossa! - Agostino Vibbia

Viva Lenin!- Fenisia Baldini

Bolscevismo - Raffaele Mario Offidani

Quattordici luglio alle undici Togliatti - Coro mondine Trino Vercellese

Mi porti due gassose - Paolo Pietrangeli

Lettera a Michele - Ivan Della Mea

La comune non morrà - Paolo Pietrangeli

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.