TikTok, Biden sospende la vendita a Oracle e Walmart

La cessione delle operatività in Stati Uniti e Canada del social di ByteDance voluta da Trump è stata congelata dalla nuova amministrazione
TikTok, Biden sospende la vendita a Oracle e Walmart

E’ stata messa su un binario morto l’ultima campagna intrapresa dall’ex presidente degli Stati Uniti Donald Trump prima della fine - movimentata - del suo mandato: la cessione delle operatività di TikTok in USA, Canada, Australia e Nuova Zelanda a un’azienda americana - indispensabile, secondo il tycoon, per preservare la “sicurezza nazionale”, battendo la società madre della piattaforma, ByteDance, bandiera cinese - è stata sospesa a tempo indeterminato dal nuovo inquilino della Casa Bianca, Joe Biden.

L’attuale amministrazione ha fatto sapere di voler riesaminare l’intero dossier che aveva portato all’aut aut imposto da Trump, che - in caso di mancato buon fine della cessione - avrebbe bandito la app su tutto il territorio americano.

L’iniziativa intrapresa dall’ex presidente americano, nonostante il clamore suscitato lo scorso autunno, pareva essere stata disinnescata già prima dell’avvicendamento nello Studio Ovale di questo gennaio: benché a fine settembre la trattativa con Oracle e Walmart fosse giunta a una fase di stanca, la corsa verso il blocco in caso di mancata cessione fu fermato in un primo momento il 28 settembre, e - successivamente - a fine ottobre. Una sorta di anticipazione della resa si manifestò a metà novembre, quando il Dipartimento del Commercio Americano annunciò la cancellazione del bando nei confronti della piattaforma.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.