TMZ: Bruce Springsteen arrestato per guida in stato di ebbrezza

Stando a quanto riportato dal sito di gossip e intrattenimento, il Boss è stato fermato lo scorso novembre a Sandy Hook, nel New Jersey.
TMZ: Bruce Springsteen arrestato per guida in stato di ebbrezza

Secondo quanto riportato dal sito di gossip e intrattenimento statunitense TMZ, noto ai più per essere stato il primo a dare la notizia della scomparsa di Michael Jackson nel 2009, lo scorso novembre Bruce Springsteen è stato arrestato e accusato di guida in stato di ebbrezza.

Stando a quanto riferito dalla testata americana, che cita come fonte “fonti delle forze dell’ordine”, il cantautore del New Jersey è stato fermato il 14 novembre presso la Gateway National Recreation Area di Sandy Hook, nel New Jersey, ed è stato citato per guida in stato di ebbrezza, guida spericolata e consumo di alcol in una zona chiusa. Il sito TMZ ha, inoltre, aggiunto di essere stato informato che Springsteen si è dimostrato "collaborativo" durante l’arresto e che il Boss ha in programma una comparizione in tribunale per le prossime settimane. Attualmente il 71enne artista statunitense non ha ancora rilasciato dichiarazioni o commenti in merito all’accaduto.

La notizia arriva pochi giorni dopo il Super Bowl, la finale del campionato della National Football League, durante il quale è stato trasmesso il primo spot della carriera di Bruce Springsteen, realizzato per Jeep. Poche ore dopo la sua pubblicazione su YouTube il video della pubblicità con il Boss - che lo scorso 20 gennaio ha eseguito una versione acustica solista di "Land of hope and dreams" dai gradini del Lincoln Memorial in occasione dell’insediamento di Joe Biden e Kamala Harris alla presidenza e alla vice presidenza degli Stati Uniti d’America - contava già 18,8 milioni di views.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.