Fleetwood Mac, i dubbi di Christine McVie: addio ai tour?

La tastierista e cantante alla BBC: ‘Sicuramente quest’anno staremo fermi. E, per il futuro…’
Fleetwood Mac, i dubbi di Christine McVie: addio ai tour?

Prossima a compiere 78 anni, la tastierista e cantante dei Fleetwood Mac Christine McVie ha espresso qualche perplessità circa l’ipotesi di vedere la gloriosa formazione di “Rumours” di nuovo in azione sui palchi. Le ragioni, come è facile intuire, non sono imputabili solo alla non più giovane età degli elementi originali rimasti nel gruppo, ma anche nell’incertezza che - a causa del perdurare dell’emergenza sanitaria - ancora grava sulla ripresa dell’industria della musica dal vivo.

“Se torneremo in tour? Impossibile rispondere, al momento”, ha spiegato la McVie ai microfoni della seconda emittente radiofonica della BBC: “Se lo faremo, sarà senza John [McVie] e senza Stevie [Nicks], credo. Penso di essere diventata un po’ troppo vecchia, soprattutto dopo un anno di ferie forzate. Sono so se potrò rimettermi di nuovo in gioco”.

“So che Mick [Fleetwood] lo farebbe al volo", ha aggiunto l’artista: “Ma non potrei dirlo con certezza. Sicuramente non saremo nemmeno in tour quest'anno”. La McVie ha spiegato come anche il suo ex marito e compagno di band John McVie non si dell’idea di tornare a esibirsi sui palchi: “Si sente un po’ fragile: sapete, è stato malato. Adesso sta bene, ma non ha più il cuore adatto a fare certe cose. Quello che vuole fare, adesso, è andarsene in barca. Arrivi a una certe età nella quale pensi: ‘Beh, non mi romperò l’osso del collo facendo ancora queste cose’”.

I Fleetwood Mac sono tornati all’onore delle cronache lo scorso autunno quando “Rumours”, la title track dell’album del 1997, è tornata in classifica accidentalmente grazie a un video diventato virale sul social network - popolare tra i giovanissimi - TikTok. Un mese e mezzo dopo, a inizio dicembre, il nome del gruppo ha fatto di nuovo notizia quando Stevie Nicks ha fatto sapere di aver ceduto la quota di maggioranza del suo catalogo alla società di edizioni americana Primary Wave per una cifra pari a - secondo indiscrezioni di stampa - 100 milioni di dollari.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.