CTS Eventim apre ai certificati vaccinali per l'accesso ai concerti

L’ad del gigante tedesco del ticketing pensa a una ripresa in sicurezza
CTS Eventim apre ai certificati vaccinali per l'accesso ai concerti

Le campagne vaccinali avviate nei principali paesi occidentali accelereranno il processo di ripresa della musica dal vivo: a spiegarlo, in un’intervista alla testata economica tedesca Wirtschaftswoche, è Klaus-Peter Schulenberg, amministratore delegato del gruppo CTS Eventim, proprietario di TicketOne e di diverse agenzie di live promoting di alto profilo attive sul panorama italiano.

“Se ci saranno abbastanza dosi e tutti potranno essere vaccinati, anche i promoter privati di eventi musicali dal vivo dovrebbero avere l'opportunità di rendere la vaccinazione un requisito indispensabile per l’ingresso agli eventi”, ha spiegato il manager, che - riferendosi nella fattispecie allo scenario tedesco, che prevede l’immunizzazione della maggior parte della popolazione entro la fine della prossima estate - ha spiegato: “Abbiamo implementato i nostri sistemi informativi in modo in modo da poter ‘leggere’ i certificati di vaccinazione”.

Schulenberg ha ammesso l’esistenza di perplessità, da parte di alcuni, sui vaccini: “Quando sarà chiaro come le campagne vaccinali che stanno avendo luogo in tutto il mondo non avranno effetti collaterali rilevanti, auspicabilmente questo scetticismo scomparirà presto. Più velocemente la popolazione sarà vaccinata, più velocemente potranno riprendere gli eventi. Per noi, tuttavia, l'obiettivo resta dare un contributo in modo che tutti possiamo superare questa pandemia il prima possibile”.

CTS Eventim sta gestendo nella regione tedesca dello Schleswig-Holstein la regolazione del flusso dei vaccinandi, che possono prenotarsi sulla stessa piattaforma che ospita la vendita di biglietti per eventi musicali e sportivi: “Le richieste di appuntamenti per le vaccinazioni non hanno avuto praticamente alcun impatto sui nostri server”, ha dichiarato Schulenberg: “Quando vanno in vendita i biglietti per i tour di Rolling Stones, Rammstein o Ed Sheeran registriamo più di un milione di richieste al minuto. Per i vaccini siamo davvero molto lontani da volumi di traffico di questo tipo”.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.