La prima pubblicità di Springsteen, a 71 anni: è boom di visualizzazioni

La clip è stata trasmessa stanotte durante il Super Bowl. Il messaggio è politico. E attualissimo.
La prima pubblicità di Springsteen, a 71 anni: è boom di visualizzazioni

Dylan lo fece a 62 anni, mettendosi al servizio di Victoria's Secret, marchio americano di abbigliamento femminile noto soprattutto per le collezioni di lingerie. Un video a metà tra erotismo e ironia, ambientata a Venezia, con protagonista da un lato il Bardo di Duluth e dall'altro la bellissima modella brasiliana Adriana Lima, travestita da angelo. In sottofondo "Love sick", brano di Dylan contenuto nell'album "Time out of mind" del '97. Lo spot fu oggetto di critiche e prese in giro. Forse le risparmieranno a Bruce Springsteen. A 71 anni il Boss è comparso per la prima volta in una pubblicità in tv, quella della Jeep.

Lo spot - come .già anticipato da Rockol - è stato trasmesso stanotte durante il Super Bowl, la finale del campionato della National Football League, la lega professionistica statunitense di football, tra gli eventi più seguiti in assoluto oltreoceano. Caricato su YouTube ancor prima della messa in onda, il video ha fatto un boom di visualizzazioni: a poche ore dalla pubblicazione conta già 18,8 milioni di views.

Alla base della clip, lunga due minuti, un messaggio di unità per gli Stati Uniti divisi dalla politica, con le immagini dell'assalto al Campidoglio di Washington dello scorso 6 gennaio ancora vivide nella mente degli americani. Nel filmato Bruce Springsteen parte da una piccola chiesa a Lebanon, nel Kansas, immaginata come il centro esatto degli Stati Uniti ("The Middle" è infatti il titolo dello spot), viaggiando a bordo della sua Jeep. In sottofondo un brano strumentale composto da Springsteen stesso insieme al produttore Rob Aniello: "La paura non è mai stata la parte migliore di noi. Dobbiamo solo ricordare a noi stessi che il terreno sul quale ci troviamo è un terreno comune. Attraverseremo questo divario. La nostra luce ha sempre trovato la sua strada nell'oscurità. E c'è speranza sulla strada che abbiamo davanti", dice Springsteen nella clip. Che termina con una frase ad effetto: "Agli Stati RiUniti d'America".

Lo scorso 20 gennaio Bruce Springsteen si è esibito in occasione dei festeggiamenti legati alla cerimonia di insediamento del nuovo presidente degli Stati Uniti Joe Biden, democratico che ha sconfitto alle urne Donald Trump. Il Boss ha suonato una versione acustica di "Land of hope and dreams" sui gradini del Lincoln Memorial

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.