Sempre più musica su Twitch: c’è un accordo con Defected Records

La piattaforma streaming di Amazon ospiterà sei mesi di spettacoli prodotti dall’etichetta a partire dal prossimo 22 febbraio
Sempre più musica su Twitch: c’è un accordo con Defected Records

Si fanno sempre più stretti rapporti tra il mondo del gaming e quello dell’industria musicale, e a fare da ponte è sempre Twitch, la piattaforma video controllata da Amazon che aggrega gli appassionati di videogame a livello globale: dopo l’iniziativa presa da Soundcloud, che farà debuttare a breve sul servizio il torneo legato a Fortnite battezzato Player One, a fare notizia è la Defected Records, indie britannica specializzata in house.

A partire dal prossimo 22 febbraio l’etichetta farà debuttare su Twitch un semestre di novità che vedrà planare sulla piattaforma podcast, interviste, webinar e show dal vivo tutti rigorosamente dedicati alla dance. L’accordo tra la casa discografica fondata da Simon Dunmore e il servizio lanciato da Justin Kan ed Emmett Shear nel 2011 segue i primi esperimenti tentati su Twitch da Defected la scorsa primavera, quando la prima fase della pandemia congelò a livello internazionale il mondo del clubbing: i festival virtuali organizzati dall’etichetta nel corso dell’anno passato hanno raggiunto un'audience quantificato in 60 milioni di utenti.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.