Sanremo 2021, il sindaco Biancheri: ‘Città e Festival sono indissolubili’

Il primo cittadino rigetta fermamente l’ipotesi del cambio di location
Sanremo 2021, il sindaco Biancheri: ‘Città e Festival sono indissolubili’

Il sindaco della città di Sanremo Alberto Biancheri si è espresso in modo molto netto riguardo l’ipotesi - avanzata lo scorso 31 gennaio dal ceo di FIMI Enzo Mazza e rilanciata ieri, martedì 2 febbraio, dalla sindaca di Assago Lara Carano - di spostare la settantunesima edizione del Festival della Canzone Italiana al Mediolanum Forum, il palazzetto sito nell’hinterland sud di Milano che usualmente ospita grandi eventi di musica dal vivo al coperto.

Ai microfoni di RTL 102.5 Biancheri ha dichiarato:

“Sull’ipotesi invece di spostare il festival dalla città di Sanremo… io ascolto e cerco di parlare il meno possibile, penso che il Festival e la città di Sanremo siano indissolubili”

Ribadendo il suo scetticismo sulla soluzione - poi abortita - di ospitare il pubblico su una nave da crociera - “non mi è piaciuta tanto per il fatto di avere il pubblico in una bolla, distante, lontano” - il sindaco ha accolto con favore le misure adottate per mettere in sicurezza la manifestazione:

“Sapevamo che sarebbe stato un Festival complicato (...) quando abbiamo deciso le date a novembre con la Rai ed Amadeus mai avremmo pensato di trovarci dopo mesi ancora in una situazione epidemiologica così difficile. Oggi però è stato fatto il primo passo, ed è stato deciso giustamente, di fare un festival in sicurezza, purtroppo per la città, per i turisti, per i cittadini, ridimensionato e poi aspettiamo i dettagli del protocollo sanitario del CTS per capire come gestire ogni passaggio”.

Sempre sulle misure che verranno adottate per adeguare il festival all’emergenza sanitaria, Biancheri ha precisato:

“(...) La cosa più importante è la sicurezza, non vogliamo rischiare che il festival possa rappresentare una nuova ripartenza del virus o possa avere altre problematiche. Cercheremo di far sì che sia un festival spumeggiante, di sicuro i temi non mancheranno: cercheremo di capire come gestire, a livello sanitario, tutte le uscite dei cantanti, dei giornalisti. Sto lavorando con la Rai per ampliare il numero delle sale stampa per poterle avere in presenza e avere più spazio possibile e meno rischi possibili durante le conferenze stampa”

Nel frattempo sono affiorati sui social le prime immagini della scenografia in via di allestimento al teatro Ariston:

Come già riferito, la sala sarà trasformata in uno studio televisivo al quale non sarà ammesso il pubblico.

 

 

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

Accedi alla web-app gratuita degli effettivi passaggi radiofonici delle canzoni di Sanremo in tempo reale, divisi per categorie Campioni e Nuove Proposte, calcolati da Radiomonitor su un panel di circa 367 emittenti monitorate in Italia.
© 2021 Radio Airplay powered by Rockol - riproduzione vietata.

La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.