Questa bambina ha inciso un disco ancor prima di nascere

L'album si intitolerà "Sounds of the unborn"
Questa bambina ha inciso un disco ancor prima di nascere

Si chiama Luca Yupanqui, ed è (pur non essendo ancora venuta al mondo) la figlia di Elizabeth Hart, bassista degli Psychic Ills, e di Ivan Diaz Mathé, collaboratore di Lee "Scratch" Perry.
E' stato il papà a creare le "canzoni" del suo album, impiegando una tecnologia MIDI biosonica che ha trasformato in suoni i movimenti intrauterini del feto. L'apparecchiatura MIDI è stata applicata al ventre della mamma, registrando le vibrazioni generate dai movimenti di Luca Yupanqui e trasmettendole ai sintetizzatori di Mathé.
Hart e Mathé hanno poi editato e mixato il risultati di molte sessioni di registrazione, ognuna della durata di cinque ore, cercando di "rispettare" l'autonomia musicale di Luca Yupanqui.

Ne è risultato l'album "Sounds of the unborn", che uscirà in aprile su etichetta Sacred Bones, anche in vinile colorato.
Qui sotto potete ascoltare uno dei brani del disco, che sarà anche il primo singolo, e si intitola “V4.3 pt. 2”.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.