Payola, DJ Tiiny cacciato da Capital Xtra per aver chiesto soldi in cambio di passaggi

Il collaboratore di Stormzy ammette di aver ‘approfittato incautamente e irresponsabilmente’ della sua posizione
Payola, DJ Tiiny cacciato da Capital Xtra per aver chiesto soldi in cambio di passaggi

Si torna a parlare di payola - ovvero di passaggi radiofonici ottenuti dietro versamenti informali di denaro - nel Regno Unito: DJ Tiiny, collaboratore del rapper Stormzy e titolare di un programma presso radio Capital Xtra, è stato licenziato dall’emittente per aver accettato denaro per inserire specifiche canzoni all’interno del palinsesto della sua trasmissione.

La pratica, oltremanica, è espressamente vietata dal codice stilato da Ofcom, l’autorità indipendente competente in materia di comunicazioni. A far affiorare la vicenda è stato un produttore, J Beatz, che sul suo canale Twitter ufficiale aveva postato uno screenshot di uno scambio di messaggi con il DJ dove veniva proposto lo “scambio”.

Amplificato dall’interesse del Sun, l’accaduto è giunto rapidamente ai vertici dell’emittente, che - appurate le responsabilità del DJ - ha provveduto a sollevarlo dal suo incarico estromettendolo dall’organico della stazione.

“Nell’ultimo paio di giorni ho imparato molto velocemente una lezione estremamente importante”, ha fatto mea culpa il DJ sul proprio profilo ufficiale Twitter: “Mi era stata data un’incredibile opportunità da una radio e io ho incautamente e irresponsabilmente approfittato della mia posizione. Assumo la completa responsabilità delle mie azioni e accetto senza riserve le conseguenze che ne sono scaturite. Sono molto dispiaciuto per chiunque sia stato coinvolto e per tutti quelli che ho deluso”.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.